Caltanissetta sesta tappa del Giro d'Italia. Scuole, volontari, associazioni e istituzioni per un obiettivo comune - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Caltanissetta sesta tappa del Giro d’Italia. Scuole, volontari, associazioni e istituzioni per un obiettivo comune

Condividi questo articolo.

10mila palloncini rosa, 10mila metri lineari di nastro rosa che avvolgeranno il villaggio partenza, 80 gonfaloni installati nei pali della luce, 14 banner di 6 per 1,5 metri sulle aperture di Palazzo del Carmine, 30 balconi fioriti ai lati di strade e piazze del Giro, 14 gazebo tra piazzetta Tripisciano e corso Vittorio Emanuele, una mega scritta in 3d con la dicitura “I love Caltanissetta” all’apice del portale del Museo d’arte contemporanea di Salita Matteotti, centinaia di maglie rosa del “Comitato di tappa” e altrettante della scuola Iiss “Luigi Russo”, centinaia di cartoline per l’annullo filatelico speciale. Sono alcuni dei numeri del city dressing del centro storico di Caltanissetta in occasione della sesta tappa del giro d’Italia in partenza il 10 maggio a Caltanissetta. L’allestimento realizzato dalla società di stampe grafiche e digitali Pma, per ospitare la tappa del giro è stato presentato in conferenza stampa dal titolare, Alessandro Cortese e dal direttore artistico Ivan Benza.

Il comitato di tappa della “Caltanissetta – Etna” ha illustrato, durante la conferenza stampa tenutasi venerdì scorso, come sarà la città nei due giorni del Giro. Già da mercoledì 9 maggio, sebbene il villaggio partenza aprirà i battenti giovedì alle 10,00, il centro storico, da viale Regina Margherita a corso Umberto, piazza Garibaldi e corso Vittorio Emanuele, si trasformerà nella città del giro d’Italia. Circa 300 delegati della stampa saranno invitati ad un cocktail alla strata ‘a fogliagrazie al contributo degli sponsor che hanno sostenuto il comitato di Tappa.

150 accessi stradali saranno chiusi e controllati da Polizia municipale e associazioni di protezione civile, con il contributo di tanti dipendenti comunali e del liceo sportivo “Volta” che ha anche realizzato un’esposizione di pannelli sulla storia del Giro nell’atrio del Comune. 101 i concorrenti che si presenteranno al foglio firma in corso Umberto, 22 le squadre partecipanti che allestiranno più di 40 motorhome in viale Regina Margherita, oltre mille gli addetti ai lavori al seguito dell’organizzazione, centinaia di prenotazioni negli hotel della città per la notte di mercoledì 9 maggio. 200 le televisioni del circuito internazionale che rilanciano il segnale di Rai Sport.

“La città si presenta al meglio con un abbellimento adatto al colore rosa del Giro – spiega l’assessore Giovanni Guarino, coordinatore del comitato di tappa – con una proposta di tutte le eccellenze che può offrire nel food, nel volontariato e nell’artigianato. Un giorno di festa in cui spero che i cittadini possano partecipare”.

Alla conferenza stampa, moderata dall’assessore Guarino, hanno partecipato gli assessori della giunta ed il sindaco, Giovanni Ruvolo. Con loro, i dirigenti e funzionari dei vari uffici del comune impegnati in questi giorni a realizzare il progetto che attiene profili di viabilità e circolazione stradale, igiene, ambiente e raccolta differenziata, manutenzione strade e verde pubblico, arredo urbano, parcheggi e tanto altro. Presenti i rappresentanti istituzionali della Prefettura di Caltanissetta rappresentata dal dott. Michelangelo Patanè, che coordina la sicurezza e della Questura, le associazioni e società sportive, club service, volontari di protezione civile, fotografi, artigiani e pasticceri, le associazioni della Settimana Santa, il mondo della Scuola con il coordinatore per l’educazione fisica, prof. Enrico Cordova.

“Questa è la città che ci piace, una città che ha tanto da raccontare – ha detto il sindaco Giovanni Ruvolo -. Il giro è un fatto storico, ospitare una tappa è un privilegio che la città ha fatto diventare uno strumento per far vedere cos’è in grado di fare con il suo capitale sociale”.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy