Caltanissetta. La commissione mercato difende l’operato dell’assessore Guarino – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta. La commissione mercato difende l’operato dell’assessore Guarino

Condividi questo articolo.

Con riferimento all’articolo apparso qualche giorno fa circa la presunta “invisibilità dell’assessore Guarino” a firma di alcuni componenti della quinta commissione consiliare, i componenti della commissione del mercato settimanale di Pian del lago, in rappresentanza degli oltre 150 operatori che lo compongono, vogliono testimoniare, al contrario di quanto rappresentato dal comunicato pubblicato, che l’assessore allo sviluppo economico, Giovanni Guarino, in tutti questi mesi ha seguito con attenzione istituzionale i problemi della nostra categoria e che con garbo e determinazione sta conducendo un lavoro eccellente con un’efficenza dimenticata da anni insieme agli imprenditori ambulanti che fanno parte della commissione di mercato.

Siamo convinti, ed insieme all’assessore ci impegneremo al massimo per questo obiettivo, che gli ambulanti nisseni otterranno lo spostamento del mercato settimanale nella nuova sede di via Ferdinando I, ricostruendo le condizioni per un mercatino del sabato dignitoso per i nostri clienti concittadini.

Queste nostre convinzioni sono state espresse diverse volte anche dai rappresentanti provinciali e regionali dei maggiori sindacati della nostra categoria.

Pertanto non trovano riscontro, nei comportamenti dell’assessore Guarino con noi commercianti e imprenditori ambulanti, le affermazioni della V commissione consiliare che assolutamente non condividiamo, così come riteniamo che l’assessore Guarino debba continuare a svolgere il proprio lavoro per i cittadini di Caltanissetta.

 I componenti della Commissione di mercato

Salvatore Cannarozzo, Luciano Mastrosimone, Salvatore Palermo, Salvatore Simone, Francesco Drogo

 

 

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy