Caltanissetta. Furto da 5mila euro a un pensionato. "Elementi insufficienti", 4 assolti - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Caltanissetta. Furto da 5mila euro a un pensionato. “Elementi insufficienti”, 4 assolti

Condividi questo articolo.

Il giudice monocratico di Caltanissetta Simone Petralia ha assolto quattro nisseni dall’accusa di essere responsabili di un furto aggravato, commesso in casa di un anziano pensionato – che vive in via San Giovanni Bosco – nell’ottobre del 2014. Elementi insufficienti a sostengo dell’accusa per il giudice, che ha applicato infatti la formula dubitativa dell’assoluzione, visto che non è stato possibile ottenere prove certe.

A uscire indenni dall’accusa i nisseni Massimo Tortorici, 41 anni, lo zio di quest’ultimo Michele Tortorici, 50 anni, Vincenza Di Biase, 65 anni e Gemma Cannizzo, 36 anni. Secondo l’accusa i quattro si erano presentati in casa dell’anziano con la scusa di fargli conoscere appunto Vincenza Di Biase, visto che l’anziano rimasto vedovo, era alla ricerca di una donna che vivesse con lui e provvedesse alle sue necessità. Invece, secondo la Procura – che aveva chiesto la condanna di tutti gli imputati – si era trattato di uno stratagemma per distrarre l’anziano, mentre qualcuno del gruppo di presunti ladri ne aveva approfittato per prendere da un armadio 5mila euro che l’uomo nascondeva in casa. Ma non ci sarebbe stata corrispondenza tra le impronte digitali rilevate sul posto dagli investigatori e inoltre, secondo gli avvocati difensori Manuela Micale, Maria Stella Calabrese e Giuseppe Dacquì – che hanno chiesto l’assoluzione – la persona offesa non aveva fornito dichiarazioni lineari sull’accaduto, soprattutto inizialmente non aveva riconosciuto in foto gli autori del furto, indicando solo successivamente gli imputati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy