Caltanissetta, al Sant’Elia intervento salvavita di neurochirurgia su una bambina di due anni - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Caltanissetta, al Sant’Elia intervento salvavita di neurochirurgia su una bambina di due anni

Condividi questo articolo.

È caduta e ha riportato un ematoma alla testa una bambina di quasi due anni della provincia di Caltanissetta che è stata operata al Sant’Elia.
L’incidente è avvenuto ieri sera, la corsa in ospedale e, poi, la “decision making” (decisione chirurgica) da parte dei neurochirurghi che sono intervenuti che non è stata semplice perché “tempo dipendente”: prima si opera è più aumenta la possibilità di salvare la vita al paziente.

L’intervento di ematoma epidurale post traumatico è perfettamente riuscito. La bambina è stata trasporta al policlinico di Messina intubata per il prosieguo delle cure dove, questa mattina è stata estubata. Anche se ancora in prognosi riservata, la piccola respira autonomamente.

Hanno eseguito l’intervento i chirurghi Rita Lipani e Luca Ruggeri; in sala operatoria Tiziana Caramia e Salvatore Ferrigno, anestesisti; l’ equipe infermieristica era formata da Felice D’Amico, Antonino Iacono, Fabio Scebba, Naomi Marchica e Eloise Mirotta.

Un intervento salvavita,  che è stato effettuato su una bambina di poco meno di due anni,  realizzato grazie alla presenza di una Neurochirurgia al centro della Sicilia dove insistono professionalità valide che hanno permesso di effettuare l’intervento in tempi rapidi, dando alla piccola più chances di superare questo difficile momento.

“Avere il reparto di Neurochirurgia, coadiuvato da quello di Anestesia e Rianimazione, al centro della Sicilia, in un centro isolato dai policlinici, è importante perché ci permette di agire in regime di urgenza, di trattare la patologia con tempestività – afferma il neurochirurgo Rita Lipani -. In questo caso è stato effettuato un intervento di ematoma epidurale post traumatico, evacuato e con tac post operatoria  soddisfacente; dopo aver stabilizzato le condizioni la bambina è stata trasferita intubata al policlinico di Messina per le successive cure dove i colleghi, questa mattina, l’hanno estubata. Fondamentale la tempistica per i pazienti e il lavoro di squadra  – spiega, concludendo, Lipani – tra chirurghi, anestesisti, infermieri e ferristi in tutti gli interventi”.

 

(Immagine di repertorio)

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

3 pensieri riguardo “Caltanissetta, al Sant’Elia intervento salvavita di neurochirurgia su una bambina di due anni

  • 13 Settembre 2020 in 23:18
    Permalink

    …this is beautiful! Thank you to all the wonderful Dr’s & staff!! Well done!!

    Risposta
  • 16 Settembre 2020 in 11:00
    Permalink

    La Dottoressa Lipani. Bravissimo medico professionalmente e umanamente!
    Mi ha letteralmente rimessa in piedi!
    Complimenti ad entrambi.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy