Bilancio di previsione, Bruzzaniti e Petrantoni: "Altri due anni così? Povera città!" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Bilancio di previsione, Bruzzaniti e Petrantoni: “Altri due anni così? Povera città!”

Condividi questo articolo.
Rate this post

“Il bilancio di previsione 2022, il bilancio di metà mandato, il previsionale della giunta Gambino è stato votato favorevolmente dai Consiglieri di maggioranza come normale che fosse! 

L’opposizione per tutto il corso della seduta, come ormai succede da tre anni a questa parte, è stata protagonista negli interventi e nelle svariate proposte. I 21 emendamenti presentati dall’opposizione sono stati praticamente tutti votati dall’unanimità dei Consiglieri Comunali presenti in aula, anche da quella maggioranza che purtroppo e spesso senza argomentare, con sufficienza e con la solita arroganza ha bocciato, forte della risicatissima presenza di un solo Consigliere, alcuni emendamenti che incidevano per pochissime somme su un bilancio costituito da svariati milioni di euro, ma che a nostro parere risultavano essere significativi e degni di nota e di approvazione. Sono state bocciate proposte come il ripristino del decoro della scalinata Lopiano in Via Maddalena Calafato (30.000€) , la valorizzazione della “scalinata dell’amore” in Vicolo Riccione (30.000€), l’implementazione delle somme per la “coppa nissena” (7.000€) che quest’anno festeggerà il suo centenario, la festa del Redentore (5.000€) da far tornare ai fasti di un tempo con qualche risorsa in più, e a parer nostro uno degli emendamenti più importanti e cioè la creazione di uno “sportello al cittadino” ubicato al centro storico, nei locali comunali, per aiutare tutte quelle persone che per età avanzata o poca dimestichezza con il mondo telematico trovano grandi ostacoli con la burocrazia, con le prenotazioni digitali che hanno ormai reso la vita complicata ai tanti cittadini sprovvisti di competenze idonee (50.000€). 

Se pur siamo riusciti ad ottenere un buon risultato allocando tramite emendamenti pari a circa 100.000€ su capitoli di bilancio diversi da quelli inizialmente decisi dall’amministrazione, impegnando ad esempio somme che serviranno al posizionamento di nuovi attrezzi ginnici all’aperto a pian del lago, la creazione di una “Multiservizi di pronto intervento comunale” per manutenzioni ordinarie e rapide, e ancora,la sistemazione della strada di c/da Santuzza lungo la SS 122bis, oltre tutte le altre proposte favorevolmente accolte e da noi firmate e condivise, rimaniamo come gruppo Consiliare di Fratelli d’Italia molto delusi sul piano politico e amministrativo da Gambino e i suoi soci.

E’ stato alquanto imbarazzante ascoltare l’Assessore Camizzi “relazionare” sul bilancio consuntivo con un intervento sterile di pochi minuti , a tratti soporifero, o peggio osservare delle slide prive di contenuti e di numeri come se stessimo discutendo di filosofia e non di conti economici sul bilancio di previsione che impegnerà l’amministrazione Gambino per i prossimi 2 anni… forse era già terminato il caffè! 

Mortificante poi l’assenza dell’Assessore Nicoletti pagato con i denari dei cittadini nisseni, sempre, sistematicamente e costantemente assente, eppure, è sua la delega che impegna centinaia di migliaia di euro sul bilancio del Comune di Caltanissetta sulla fantomatica “Dieta Mediterranea”, unica megalomane idea di sviluppo economico di questa sgangherata giunta comunale. 

Non è certo sfuggito ai più attenti il comportamento del Sindaco Gambino che, terminati i lavori, non ha neanche avuto il coraggio e la decenza di ringraziare chi ha fatto le ore piccole per approvare il bilancio (i suoi consiglieri di maggioranza), che gli consentirà ancora di amministrare questa martoriata città, sottraendosi al suo consueto intervento di chiusura. 

E se alla conclamata incapacità gestionale e amministrativa ormai ci siamo purtroppo abituati, i segnali evidenziati ancora una volta in aula consiliare certificano un movimento 5 stelle ormai totalmente deflagrato e un’amministrazione comunale completamente allo sbando. 

Altri due anni così?… povera città!”, si legge nella nota dei consiglieri comunali di Fratelli d’Italia Toti Petrantoni e Gianluca Bruzzaniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy