Arrestati a Canicattì altri due uomini coinvolti nell’omicidio del 32enne pachistano - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Arrestati a Canicattì altri due uomini coinvolti nell’omicidio del 32enne pachistano

Condividi questo articolo.

Durante il tardo pomeriggio di oggi, 4 giugno, i militari della Compagnia carabinieri di Caltanissetta hanno tratto in arresto altri due cittadini pachistani coinvolti nell’omicidio di Adnan Saddique perpetrato in via San Cataldo, in centro città. I due uomini, di 21 e 40 anni,  sono residenti a Caltanissetta.

Le indagini della Sezione Operativa del Norm hanno fatto luce sull’intero sodalizio criminale, composto da quattro pachistani e un fiancheggiatore di medesima cittadinanza. Il fermo dei due rei è avvenuto nel centro abitato di Canicattì, dove entrambi avevano provato a trovare rifugio, avvalendosi dell’ospitalità di una giovane ragazza. Una volta individuati, i due hanno provato a darsi alla fuga, subito bloccata dai militari operanti.

I predetti saranno ristretti presso il carcere di Agrigento in regime di fermo.
Questa notte, invece, il fermo è scattato per  M. S. di 27 anni e A. S. di 32, entrambi accusati di omicidio aggravato mentre un loro connazionale, un 48enne,  è stato fermato per favoreggiamento.
Le indagini sono in corso, è ancora sconosciuto il movente.

Di seguito la notizia dell’omicidio con i dettagli del reato:

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy