Basket. L'Airam centra il secondo posto al torneo di Misterbianco - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Basket. L’Airam centra il secondo posto al torneo di Misterbianco

Condividi questo articolo.

Secondo posto per i piccoli cestisti nisseni dell’Airam che hanno centrato il secondo posto nella manifestazione di minibasket dedicata agli esordienti nati nel 2006/2007, svoltasi a Misterbianco.

Alla manifestazione di basket categoria esordienti nati 2006/2007  hanno partecipato i bambini delle seguenti società sportive siciliane di minibasket : Omega Misterbianco, Airam Caltanissetta, Centro Pall. Giarre, Basket Caltagirone, Basket Misterbianco, Elefantino Catania, Fortitudo Palagonia, Siciliamo Paternò.

La compagine nissena dell’Airam, guidata da coach Emilio Galiano, nonostante le tante assenze tra cui il capitano della squadra Antonio Palermo è riuscita a dimostrare tutto il suo valore facendo forza sul gruppo , che è stato guidato in modo autorevole da un indomito Mattia Lachina , miglior realizzatore del torneo, che con le sue belle giocate ha incantato il pubblico.

Nel corso della mattinata l’Airam ha vinto il suo girone vincendo contro il Giarre per 26 a 6, il Basket Misterbianco per 30 a 7 ed il Basket Caltagirone per 17 a 9, in tutti gli incontri Mattia La China ha sfoggiato un ‘ottima regia mentre  Silvio Bruno e Mario Santoro sono stati pronti a finalizzare il contropiede. Da sottolineare anche le prestazioni di Francesco Curcuruto e Matteo Martorana i soliti gladiatori sotto canestro e Salvatore Ferrara ed Ettore Sferrazza che non hanno fatto mai mancare il loro valido contributo supportando i compagni in attacco e non facendo mai mancare la copertura difensiva alla squadra.

Dopo la pausa pranzo l’Airam ha affrontato l’Elefantino Catania in semifinale e nonostante i catanesi fossero fisicamente  più dotati la migliore organizzazione di gioco della squadra nissena, ha permesso a La China e compagni di conquistare una bella vittoria per 22 a 10. In finale i cestisti nisseni hanno hanno incontrato l’Omega Misterbianco,  ed anche contro la compagine di casa i ragazzi di coach Galiano hanno fatto valere le loro caratteristiche tecniche e di velocità riuscendo a concludere il primo tempo con 5 punti di vantaggio.Nel corso della ripresa a causa della tanta stanchezza  accumulata nel corso della giornata e dell’infortunio occorso a La China i nisseni hanno dovuto subire il ritorno dei Catanesi che grazie ad una panchina più lunga e all’innesto di forze fresche, all’ultimo minuto hanno operato il sorpasso,  vincendo l’incontro per 26 a 21.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione dei bambini nell’anfiteatro del centro sportivo di Misterbianco, coach Galiano felice della giornata trascorsa ha elogiato i suoi ragazzi, affermando: “Sono rimasto positivamente sorpreso da questo gruppo. Abbiamo dovuto affrontare 5 partite in un giorno con solo 7 atleti, ma quando ci troviamo in difficoltà i ragazzi  rispondono alla grande, mettendo a servizio della squadra risorse nascoste. Credo che questa sia stata la nota positiva della giornata che ha consentito ad una squadra di fare gruppo trovando nuove energie e motivazioni. La giornata di oggi ha rappresentato un’ esperienza fondamentale, che ha fatto crescere un gruppo non solo dal punto  di vista cestistico, ma anche da quello umano”

Ecco i componenti dell’Airam nella foto, da sinistra: Salvatore Ferrara, Francesco Curcuruto,  Matteo Martorana,  Emilio Galiano (Coach), Mattia La China, Silvio Bruno, Ettore Sferrazza, Mario Santoro.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy