Tentato suicidio a San Cataldo. 3oenne salvato da un carabiniere – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Tentato suicidio a San Cataldo. 3oenne salvato da un carabiniere

Condividi questo articolo.

Questo pomeriggio i carabinieri della Tenenza di San Cataldo sono intervenuti, su richiesta di un privato cittadino al 112, in viale dei Tigli di San Cataldo, ove era stato segnalato un tentativo di suicidio in atto. Giunti immediatamente sul posto, i carabinieri hanno trovato un uomo di 30 anni, di origini straniere, intento a versare sui suoi indumenti e sulla sua testa della benzina contenuta in una bottiglia di plastica, avendo già un accendino in mano, mentre minacciava di darsi fuoco a causa della fine di una relazione sentimentale con una ragazza italiana, presente sul posto in quanto originaria di San Cataldo. Uno dei carabinieri intervenuti si è lanciato sul 30enne riuscendo a bloccarlo e a toglierli l’accendino dalle mani prima che lo stesso riuscisse nel folle gesto e venendo anche lui investito dal lancio di liquido infiammabile.

Solo il coraggioso intervento del militare è riuscito ad evitare che il ragazzo portasse a compimento il disperato gesto. Immediatamente altri due carabinieri sono intervenuti in supporto del collega bloccando l’uomo fino all’arrivo del personale del 118, cui adesso il 30enne è affidato per le valutazioni mediche del caso e per l’eventuale ricovero in ospedale. Nessuno dei coinvolti riportava lesioni. Il tutto è avvenuto intorno alle 13.30, alla presenza di svariati testimoni, fortemente spaventati.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy