Si è tenuto un incontro vertente il cambio appalto per la raccolta dei rifiuti solidi urbani nei comuni di Riesi e Butera e convocato dalla Ecos srl - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Si è tenuto un incontro vertente il cambio appalto per la raccolta dei rifiuti solidi urbani nei comuni di Riesi e Butera e convocato dalla Ecos srl

Condividi questo articolo.
Rate this post

Si invia la presente comunicazione, con preghiera di volerne assicurare la relativa diffusione, per informare che, in data 23.11.2020, si è tenuto un incontro vertente il cambio appalto per la raccolta dei rifiuti solidi urbani nei comuni di Riesi e Butera e convocato dalla Ecos srl, nuova aggiudicatario del servizio per un anno prorogabile di un altro anno.
Nel corso del detto incontro la legale rappresentante della infra detta Azienda ha preannunciato tagli occupazionali che queste OO.SS. considerano ingiustificati e non confacenti alle vigenti disposizioni del Ccnl Fise Ambiente applicabile all’appalto in parola.
Ciò considerato la seduta si è sciolta con un nulla di fatto, registrando l’abbandono del tavolo sindacale da parte delle scriventi sigle.
Per l’effetto le scriventi OO.SS informano di avere inoltrato apposita richiesta per la convocazione, urgente, da parte dell competente Centro per l’Impiego di Caltanissetta, di apposito tavolo di concertazione sindacale avente ad oggetto l’esperimento delle procedure di cambio appalto per lo svolgimento del servizio di raccolta di rifiuti solidi urbani nei comuni sopra citati e che prevede la nuova assunzione dei lavoratori tutti, già occupati, dalla uscente Tekra Srl, in capo alla nuova aggiudicataria Ecos Srl.
Quanto sopra stante anche che nel corso della stessa predetta riunione, sempre queste OO.SS. hanno manifestato il loro totale dissenso al taglio dei posti di lavoro preannunciato, comunicando l’inoltro della richiesta infra citata, che risulta, tra l’altro, motivata dalla circostanza della mancata osservanza, da parte della Ecos Srl, delle procedure dettate dal vigente Ccnl di Settore Fise Ambiente che prevede, espressamente:
la occupazione di tutti i lavoratori incardinati nel precedente appalto che abbiano un’anzianità di servizio di almeno 240 giornate lavorative;
la preventiva comunicazione scritta dell’aggiudicazione ufficiale conseguita dalla Ecos Srl inoltrata anche alle rappresentanze sindacali nella articolazione prevista dallo stesso Ccnl e la ulteriore comunicazione, anch’essa dovuta alle rappresentanze sindacali, della richiesta alla ditta cessante dell’elenco completo di tutti i lavoratori impegnati sull’appalto cessato.

Mario Stagno
Il Segretario Generale FIT CISL – CL

Manuel Bonaffini
Il Segretario Generale SNALV – CL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy