La società Dante Alighieri promuove il flashmob #stoacasacondante, si celebra la giornata mondiale: Dantedì - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

La società Dante Alighieri promuove il flashmob #stoacasacondante, si celebra la giornata mondiale: Dantedì

Condividi questo articolo.

Appuntamento mercoledì 25 marzo, alle ore 18 (italiane).

Mentre il coronavirus ci tiene separati dai luoghi e dalle persone che amiamo, l’amore e Dante ci uniscono. La società Dante Alighieri invita tutti ad aprire le finestre delle proprie case, a leggere due terzine del V Canto dell’Inferno (Divina Commedia), a registrare le letture con gli smartphone e a condividere i video nei social network con hashtag #stoacasacondante e #Dantedì.
Ecco il testo da leggere: «Amor, ch’al cor gentil ratto s’apprende, prese costui de la bella persona che mi fu tolta; e ‘l modo ancor m’offende. Amor, ch’a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte, che, come vedi, ancor non m’abbandona».
La rete Dante aderisce da tutto il mondo (l’elenco è in continuo aggiornamento, scopri tutti i Comitati su www.ladante.it)

Dall’Italia: Arpino, Agrigento, Alessandria, Barletta, Bolzano, Brindisi, Cosenza, Enna, Gorizia, La Spezia, Parma, Pavia, Ravenna, Reggio Emilia, Rovigo, Salerno, Savona, Siracusa, Taranto, Torino, Treviso, Casarano, Venezia, Roma, Firenze, La Spezia, Palermo, Caltanissetta, Salento, Verbania, Forlì-Cesena, Merano, Soverato, Fermo, Siena, Trani, Pescara, Piacenza, Vulture, Terni, Campobasso, Catanzaro, Fabriano, Castelvetrano.

Dall’estero, i comitati Dante di Mosca, Togliatti, Rostov sul Don, Porto, Phuket, Buenos Aires, Cambridge, Rafaela, Melbourne, Parigi, Tbilisi, Yerevan, Campana, Tolosa, Granada, Tirana, Maracay, Isole Canarie, Grenoble, Montreal, Vigo, Lione, Lujan, Tripoli di Siria, Clermont Ferrand, Quilmes, Genk, Lussemburgo, Paso de los Libres, La Rioja, Carlos Casares, Atene, Mildura, Nova Friburgo, Vorarlberg ,San Juan, Corral de Bustos, Cordoba, Bucarest, Capodistria.

Ha aderito anche la Scuola italiana a Tirana, primo Centro Dante nel mondo, con un video dove studenti, docenti e genitori leggono le terzine dantesche e la lettera-poesia “all’Italia” che il grande poeta albanese Visar Zhiti ha scritto il 19 marzo 2020 al nostro Paese, sofferente e tanto amato.

Andrea Riccardi: “Guardiamo al futuro con umanità e responsabilità”

“L’Italia sta attraversando un tempo difficile, ma noi alla Dante non ci arrendiamo”. Con queste parole il presidente della Società Dante Alighieri Andrea Riccardi rivolge un appello alla grande rete internazionale della società presente in 80 paesi del mondo, con un video messaggio che è stato registrato a Roma nella sede centrale di Palazzo Firenze (chiusa al pubblico già dall’11 marzo) nell’Anniversario dell’Unità d’Italia. “La nostra è una terra piena di cultura e di lingua,” ha proseguito Riccardi, ” e abbiamo molti progetti per non smettere di farla conoscere e amare.” Al nostro grande paese, Giulio Ferroni ha dedicato il libro L’Italia di Dante, che Riccardi avrebbe dovuto presentare il 25 marzo in un grande evento pubblico presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo proprio per il Dantedì. Le restrizioni dettate dal Dpcm dell’11 marzo per contrastare il Covid-19 hanno impedito lo svolgersi dell’iniziativa. La data, come ha concluso il Presidente Riccardi nel video, si celebrerà comunque online, in quanto occasione importante “per rendere omaggio alle bellezze artistiche, naturalistiche e culturali dell’Italia, cui si aggiunge un patrimonio ancora più prezioso: la forza e l’umanità del nostro popolo, che ci permetteranno di superare tutti insieme anche questo momento”.
Il Video Messaggio

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy