Incontro culturale “Con i fatti e nella verità” il prossimo giovedì - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Incontro culturale “Con i fatti e nella verità” il prossimo giovedì

Condividi questo articolo.

Si svolgerà giovedì 24 gennaio – a partire dalle ore 17.00 presso la Libreria Paoline di Caltanissetta sita in Corso Umberto I, 125 – un incontro culturale intitolato “Con i fatti e nella verità” nel quale si presenterà il volume di Papa Francesco I poveri la nostra carne (San Paolo 2018).

All’evento, organizzato dall’associazione culturale “Alcide De Gasperi” e dalla Libreria Paoline, interverranno: Don Carmelo Carvello – Istituto Teologico “Mons. Guttadauro”; Giuseppe Paruzzo – Direttore Caritas della Diocesi di Caltanissetta; Giovanni Bunoni – Vicecoordinatore nazionale Giovani delle ACLI. L’incontro sarà introdotto e moderato da Rocco Gumina, presidente dell’associazione “Alcide De Gasperi”.

A parere degli organizzatori, il libro del pontefice invita a maturare una riflessione sui vari volti della povertà e sulle possibili soluzioni per arginarla. Nel nostro territorio, occorre diminuire e arrestare il disagio sociale ed economico derivante dai livelli alti di disoccupazione e di vera e propria povertà, che affliggono ormai fasce troppo estese della popolazione. Le istituzioni, le associazioni locali e i singoli cittadini devono affrontare questa grave situazione in termini strutturali e duraturi. La strategia di rilancio sociale, culturale e politico dei nostri contesti deve necessariamente contemplare anche interventi e politiche di integrazione dei cittadini stranieri che vivono stabilmente nei nostri territori: dalle scuole ai luoghi di lavoro la presenza di stranieri residenti è ormai un dato di fatto che necessita di una specifica attenzione.

Occorre costruire un nuovo modello culturale e sociale che sia dinamico e flessibile, capace di progredire tenendo sotto controllo le forme di discriminazione che accompagnano, da sempre, i processi migratori e le valutazioni sui meno abbienti. Per Rocco Gumina: «l’ispirazione cristiana alimentata dal magistero sociale di Papa Francesco è un valido apporto per la costruzione di una comunità umana solidale nella quale i valori della libertà e della giustizia siano garantiti ad ogni uomo».

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy