Il Rapisardi Da Vinci dice stop alla violenza sulle donne - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Il Rapisardi Da Vinci dice stop alla violenza sulle donne

Condividi questo articolo.
Rate this post

Oggi 25 novembre, all’ITET RAPISARDI-DA VINCI di Caltanissetta, è stato organizzato un convegno in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Il Comitato Pari Opportunità del consiglio dell’ordine degli avvocati di Caltanissetta ha incontrato tre classi dell’Istituto per parlare di parità e di violenza di genere. All’incontro hanno preso parte la dirigente scolastica, Dott.ssa Santa Iacuzzo, la presidente del CPO, avvocata Antonella Macaluso, la vicepresidente del centro di accoglienza “Galatea” Valentina Matraxia e l’ispettrice capo della Polizia di Stato, Dott.ssa Nadia Lumia; sono stati presenti, inoltre, gli avvocati Salvatore Saia e Domenica La Torre, rispettivamente vice-presidente e segretaria del comitato. Dal 1999 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato il 25 novembre come data della ricorrenza e ha invitato i governi e le organizzazioni internazionali a organizzare in quel giorno campagne di divulgazione volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne per scardinare la concezione maschilista patriarcale della società, che è il substrato su cui si alimenta la violenza.

Gli alunni hanno partecipato attivamente all’incontro esibendosi con canti, testi e poesie e mostrando cartelloni e prodotti multimediali. La scuola ha un ruolo chiave nella formazione e nell’educazione dei giovani che rappresentano il futuro della società: è importante coinvolgerli, parlare con loro e utilizzare il loro linguaggio, affinché la comunicazione sia più efficace e si avvii un percorso di rinnovamento culturale per fermare ogni forma di violenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy