Economia. Scadenze fiscali 20 luglio: Iva, Irpef e non solo - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Economia. Scadenze fiscali 20 luglio: Iva, Irpef e non solo

Condividi questo articolo.

Fino all’ultimo si è sperato in una nuova proroga, che alla fine non è arrivata: il 20 luglio è il D-day del fisco estivo, con scadenze che vanno dall’Irpef all’Iva, dall’Ires all’Irap, passando per le imposte sostitutive (tra cui la flat tax delle partite Iva in regime forfettario) l’imposta di bollo sulle fatture elettroniche, la cedolare secca e varie addizionali

Il d-day estivo delle imposte è arrivato. Le scadenze fiscali del 20 luglio 2020 sono davvero tante: dall’Irpef all’Iva, dall’Ires all’Irap, passando per le imposte sostitutive (tra cui la flat tax delle partite Iva in regime forfettario) l’imposta di bollo sulle fatture elettroniche, la cedolare secca sugli affitti e un fiume di addizionali.

Fino all’ultimo si è sperato in una nuova proroga, visto che il governo aveva già rinviato le scadenze ordinarie del 30 giugno e del 30 luglio, con maggiorazione dello 0,4%, rispettivamente al 20 luglio e al 20 agosto. Ma Alessio Villarosa, sottosegretario al Tesoro, ha spiegato durante il question time in commissione Finanze alla Camera che un ulteriore slittamento sarebbe stato impossibile, perché avrebbe inciso “sull’elaborazione delle previsioni delle imposte autoliquidate della Nota di aggiornamento al Def che, come noto, deve essere presentata al Parlamento entro la fine del mese di settembre”.

Ecco, allora, le principali scadenze fiscali del 20 luglio 2020, come risultano dal calendario dell’Agenzia delle Entrate.

IRPEF

  • Primo acconto 2020 e saldo 2019

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’Irpef risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza maggiorazione.

  • Adeguamento alle risultanze degli “Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale” (Isa): versamento in unica soluzione o come prima rata

Versamento in unica soluzione o come prima rata dell’Irpef relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, senza maggiorazione.

  • Acconto Irpef sui redditi soggetti a tassazione separata da indicare in dichiarazione e non soggetti a ritenuta alla fonte

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’acconto d’imposta in misura pari al 20% dei redditi sottoposti a tassazione separata da indicare in dichiarazione e non soggetti a ritenuta alla fonte, senza maggiorazione.

IVA

  • Adeguamento alle risultanze degli “Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale” (Isa): versamento in unica soluzione o come prima rata

Versamento in unica soluzione o come prima rata dell’Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, senza maggiorazione.

  • Iva: versamento del saldo 2019

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, del saldo Iva relativo al 2019 risultante dalla dichiarazione Iva annuale, maggiorato dello 0,40% a titolo di interesse per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2020 – 20/07/2020.

  • Soggetti Ires: versamento saldo Iva 2019

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, del saldo Iva relativo al 2019 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2020 – 20/07/2020.

IRES

  • Adeguamento alle risultanze degli “Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale” (Isa): versamento in unica soluzione o come prima rata

Versamento in unica soluzione o come prima rata dell’Ires relativa ai maggiori ricavi indicati nella dichiarazione dei redditi senza maggiorazione.

  • Soggetti Ires: versamento saldo 2019 e primo acconto 2020 dell’Ires

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’Ires, a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza alcuna maggiorazione.

  • Soggetti che adottano gli Ias/Ifrs e che optano per il riallineamento totale delle divergenze: versamento Ires e Irap sulla somma algebrica delle differenze

Versamento, in unica soluzione, dell’Ires e dell’Irap sul riallineamento totale delle divergenze (saldo globale) a seguito dell’adozione degli Ias/Ifrs, senza alcuna maggiorazione.

  • Società “di comodo”: versamento della maggiorazione del 10,5% dell’aliquota ordinaria dell’Ires

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, della maggiorazione Ires del 10,5%, a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza alcuna maggiorazione.

IRAP

  1. Adeguamento alle risultanze degli “Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale” (Isa): versamento in unica soluzione o come prima rata

Versamento in unica soluzione o come prima rata dell’Irap relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, senza maggiorazione.

  • Irap: versamento primo acconto 2020 e saldo 2019

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, delI’Irap risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza alcuna maggiorazione.

  • Soggetti Ires: versamento saldo 2019 e primo acconto 2020 dell’Irap

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’Irap, a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza alcuna maggiorazione.

  • Soggetti che adottano gli Ias/Ifrs e che optano per il riallineamento totale delle divergenze

Versamento, in unica soluzione, dell’Ires e dell’Irap sul riallineamento totale delle divergenze (saldo globale) a seguito dell’adozione degli Ias/Ifrs, senza maggiorazione.

IMPOSTE SOSTITUTIVE

  • Regime forfetario agevolato: versamento imposta sostitutiva

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali e dell’IRAP dovuta in base alla dichiarazione dei redditi Persone Fisiche 2020, a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza maggiorazione.

ADDIZIONALI

  • Addizionale Regionale all’Irpef: versamento

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’addizionale regionale all’Irpef risultante dalle dichiarazioni annuali, dovuta per l’anno d’imposta 2019, senza alcuna maggiorazione.

  • Addizionale Comunale all’Irpef: versamento primo acconto 2020 e saldo 2019

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’addizionale comunale all’Irpef risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza alcuna maggiorazione.

  • Addizionale Ires per i soggetti che operano nel campo della ricerca e della coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’addizionale all’Ires pari al 4% dell’utile prima delle imposte risultante dal conto economico qualora dallo stesso risulti un’incidenza fiscale inferiore al 19%, dovuta a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza alcuna maggiorazione.

  • Soggetti Ires: versamento della Tassa Etica

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’addizionale IRES nella misura del 25% sulla produzione e vendita di materiale pornografico o di incitamento alla violenza (c.d. tassa etica), a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza alcuna maggiorazione.

  • Soggetti Irpef: versamento della Tassa Etica

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’addizionale delle imposte sui redditi nella misura del 25% sulla produzione e vendita di materiale pornografico o di incitamento alla violenza (c.d. tassa etica), a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza alcuna maggiorazione.

  • Addizionale Ires per gli intermediari finanziari e per la Banca d’Italia

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’addizionale Ires nella misura del 2,5% per gli intermediari finanziari, a titolo di saldo per l’anno 2019 e di primo acconto per l’anno 2020, senza alcuna maggiorazione.

IMPOSTA DI BOLLO

  • Versamento dell’imposta di bollo relativa alle fatture elettroniche emesse nel secondo trimestre dell’anno.

CEDOLARE SECCA

  • Versamento saldo 2019 e primo acconto 2020.

(https://www.firstonline.info/scadenze-fiscali-20-luglio-iva-irpef-e-non-solo/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy