Codacons chiede ai prefetti chiusura stabilimenti e locali che non rispettino misure Covid-19 - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Codacons chiede ai prefetti chiusura stabilimenti e locali che non rispettino misure Covid-19

Condividi questo articolo.

Pericolosi assembramenti in spiagge e locali pubblici dove i giovani non indossano mascherine

 

Con una istanza che sarà presentata domani a tutte le Prefetture Siciliane, il Codacons chiede la chiusura di locali pubblici e stabilimenti balneari che non garantiscono le misure sul Covid a tutela della popolazione.

“Da più parti giungono segnalazioni di assembramenti di giovani presso stabilimenti balneari e locali aperti al pubblico specie nei weekend, quando i giovani si ammassano per bere insieme, ascoltare musica e trascorrere una giornata in spiaggia – spiega il Codacons – Affollamenti pericolosi dove non solo non viene minimamente rispettata la distanza minima di un metro, ma nessuno indossa la mascherina, nell’indifferenza dei gestori degli esercizi e delle forze dell’ordine, che non intervengono per ripristinare la legalità”.

Una situazione pericolosissima, che potrebbe far nascere nuovi focolai di coronavirus e portare ad una nuova ondata di contagi in regione. Per tale motivo e allo scopo di prevenire disastri sanitari ed economici e tutelare la salute dei siciliani, il Codacons chiede ai Prefetti di disporre la chiusura a tempo determinato per stabilimenti balneari e locali che non appaiono in grado di rispettare le disposizioni sul Covid-19, mettendo così in pericolo la salute collettiva.

 

(Foto Il Mattino)

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy