Città di Caltanissetta, presentato il nuovo presidente Sergio Iacona: "Valorizzare i talenti nisseni, un progetto per la città" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Città di Caltanissetta, presentato il nuovo presidente Sergio Iacona: “Valorizzare i talenti nisseni, un progetto per la città”

Condividi questo articolo.


“Il presidente, uno di noi!”. Tifosi entusiasti all’uscita di palazzo del Carmine nel capoluogo nisseno, che hanno inneggiato a Sergio Iacona, nuovo presidente del Città di Caltanissetta. Molteplici cori hanno acclamato il “numero uno” al termine della conferenza stampa di presentazione, avvenuta nel foyer del teatro Margherita, nel pomeriggio di lunedì 8 giugno.
Sala gremita da tanti appassionati ma, ancor più lieta e significativa, la presenza di tanti giovani, tutti curiosi di conoscere il progetto calcistico dell’effervescente realtà nissena, che già giovedì scorso ha lanciato un’iniziativa lungimirante, oltre che unica in provincia, nel calcio giovanile.
Al tavolo della conferenza il vice-sindaco Grazia Giammusso, l’assessore allo Sport Fabio Caracausi, Antonio Emma e Sergio Iacona.
Il nuovo presidente, carico di entusiasmo e passione, si è immediatamente calato nel ruolo di ‘guida’: “Questo è solo un punto di partenza di un progetto, serio e lungimirante. Non ci sono mecenati disposti a svenarsi ma, ci sono persone competenti per cercare di far tornare Caltanissetta ad essere il punto di arrivo di tanti talenti non solo locali, ma anche della provincia: un progetto basato sulla valorizzazione dei giovani nisseni. La loro crescita accompagnerà il miglioramento dei nostri risultati. Chiederemo il ripescaggio in Promozione e nei prossimi giorni definiremo il nostro assetto societario: in molti chiedono di entrare nel nostro progetto, stiamo vagliando le proposte e valutando. Io sono fiero della mia città e non bisogna credere a quelle classifiche che ci collocano in coda; graduatoria stilate dal Sole 24 ore con criteri tecnici che non tengono conto dei nostri valori: la qualità della nostra vita, del clima, dei rapporti sociali, familiari ed interpersonali, delle nostre bellezze. Tutto è a misura d’uomo. Abbiamo grandi potenzialità, un solo difetto che talvolta ci blocca: siamo passivi in alcune cose, noi dobbiamo smuovere questa passività. Il nostro è un progetto che nasce dal basso, un seme destinato a germogliare”.

Onori di casa affidati al vice sindaco, Grazia Giammusso: “In bocca al lupo per questo progetto. Già la sinergia mostrata giovedì nella vostra iniziativa legata al calcio giovanile. La sinergia tra diverse realtà, in qualunque campo, per la nostra Amministrazione è motivo di soddisfazione. Noi lavoriamo e programmiamo affinchè gli impianti siano funzionanti. Il nostro impegno è di renderli quanto più funzionanti, funzionali e fruibili. Lo sport è fondamentale per la crescita e lo sviluppo della città”.
L’assessore allo sport Fabio Caracausi ha sottolineato: “Chi come noi ha trascorso realmente tanti anni nelle realtà sportive, ha una sensibilità maggiore verso questo argomento. Non posso che ricordare quanto avete già programmato nel settore giovanile: giovedì è stato meraviglioso. Grazie ad Antonio per il passato recente e grazie a Sergio per il futuro: abbiamo ottime potenzialità in città per ben figurare. Abbiamo tanti appassionati ed è un altro punto a nostro favore. Dobbiamo trasmettere questa passione ed appassionare altre persone, famiglie, giovani: avete appassionato anche questa Amministrazione”.
Antonio Emma, ex presidente, visibilmente commosso che ha passato il testimone: “Sono emozionato. Ricordo il giorno, quando con questo gruppo di amici, lo scorso anno abbiamo dato vita a questo progetto. Sin da subito dissi, pronto a lasciare spazio a persone che possono farci fare un salto di qualità. Il nostro obiettivo, di avvicinarci e di avvicinare alla nostra idea, una persona delle qualità di Sergio che, avendo la fortuna di frequentare, ho scoperto essere ancor più prezioso di quanto potessi immaginare. Con orgoglio dico, grazie per avere accettato la nostra proposta”.

 

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy