Caltanissetta, precetto pasquale interforze: letta la preghiera per la Patria a suggello dell’unità delle forze armate – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta, precetto pasquale interforze: letta la preghiera per la Patria a suggello dell’unità delle forze armate

Se ti è piaciuto questo articolo, valutalo.

Condividi questo articolo.

Si è celebrato presso la Chiesa di Santa Maria la Nova, Cattedrale di Caltanissetta, impreziosita in questi giorni dalle storiche Vare dislocate lungo le navate laterali, il Precetto Pasquale delle Forze di Polizia e Forze Armate operanti sul territorio nisseno. In una Cattedrale affollata di militari, operatori di polizia e addetti al soccorso pubblico, caratterizzati dalle loro diverse uniformi, il vescovo mons. Mario Russotto ha officiato la Santa Messa con la partecipazione dei Cappellani dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza.

Presenti il prefetto di Caltanissetta, Cosima Di Stani, e tutti i vertici della Questura, dei Comando Provinciali dei carabinieri e della Guardia di Finanza, della Capitaneria di Porto, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Forestale Regionale, della Polizia Municipale nissena, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, del Corpo Militare e delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana. Erano presenti anche numerose delegazioni delle Associazioni Nazionali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato.

Nel corso della sua pregnante Omelia, il vescovo di Caltanissetta ha inteso sottolineare l’importanza del sacrificio da parte di tutti, compreso quello posto in essere da Dio, capace di raggiungere gli inferi pur di salvare l’Uomo. In tale ottica ha infine auspicato un rinnovato impegno sociale capace di risollevare le sorti dell’umanità specie nella prospettiva di un futuro ricco di valori per i più piccoli.

Al termine della funzione religiosa, prima della benedizione da parte del vescovo Russotto, un militare dell’Arma dei Carabinieri ha letto la Preghiera per la Patria a suggello dell’unità di tutte le forze di polizia e forze dell’ordine impegnate giorno e notte al servizio dei cittadini.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy