Caltanissetta. “Fogliamari”, l’addio a Giuseppe Di Forti. L’annuncio questa mattina su Facebook – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta. “Fogliamari”, l’addio a Giuseppe Di Forti. L’annuncio questa mattina su Facebook

Condividi questo articolo.

“Solitamente non faccio post in prima persona, ma questa volta, col cuore in gola e chiedendovi scusa mi soffermo un po’ su quanto sto per comunicarvi…”. Così inizia un post di Michele Bellomo su Facebook.

“Ci sono cose o persone che non si possono tenere con sè per sempre, persone a cui tieni in particolar modo, che durante quel famoso ciclo della vita ti hanno regalato un sorriso, una carezza una “Ladata” assieme condividendo una delle espressioni di Settimana santa più bella e significative di Caltanissetta… ma a scuola, quant’ero più piccolino mi insegnarono che la vita è un ciclo dove tutto inizia e tutto finisce. Così è per ogni cosa, per ogni stato d’animo, per ogni emozione. Ma l’amore vero è l’unica eccezione, resta per sempre, è senza fine e va al di là del tempo e di ogni circostanza. Quindi addio caro zio Peppe Di Forti, che poche ore fà ci hai lasciati per raggiungere tua figlia…beh che dire: sei stato un grande ‘Fogliamaro’, degno di indossare quel saio processionale, combattivo sino alla fine e con una passione ed un amore verso quel Crocifisso che solo in pochi riuscivano a capire… Sei stato il miglior compagno di ‘Ladate’ e mi mancherà da morire quel tuo vocione grosso che, anche a bassa voce, si faceva sentire… Ti voglio bene zio Peppe, grazie di tutto… Ci vediamo…”. Così conclude Bellomo ricordando il decano dei “Fogliamari”, i devoti e portatori del Santissimo Crocifisso Signore della Città che nell’ultimo anno non era stato molto bene, per diversi problemi di salute.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy