4 novembre; si celebrano a Caltanissetta il “Giorno dell’Unità Nazionale” e la “Giornata delle Forze Armate” - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

4 novembre; si celebrano a Caltanissetta il “Giorno dell’Unità Nazionale” e la “Giornata delle Forze Armate”

Condividi questo articolo.
Rate this post

Anche a Caltanissetta si è celebrato il 4 novembre “Giorno dell’Unità Nazionale” e “Giornata delle Forze Armate. Una ricorrenza che quest’anno assume un particolare significato poiché si celebra anche il centenario della fine della prima guerra mondiale “1918 – 2018”.

Tante le iniziative organizzate per celebrare la giornata che segnò la fine di quella che allora venne definita la “Grande Guerra”, per ricordare la data in cui andò a compimento il processo di unificazione nazionale che, iniziato in epoca risorgimentale, aveva portato alla proclamazione del Regno d’Italia il 17 marzo 1861.

Fu proprio durante la Prima Guerra Mondiale che gli italiani si trovarono per la prima volta fianco a fianco, legati indissolubilmente l’un l’altro sotto la stessa bandiera nella prima drammatica esperienza collettiva che si verificava dopo la proclamazione del Regno. Con il Regio decreto n.1354 del 23 ottobre 1922, il 4 Novembre fu dichiarato Festa nazionale.

Per onorare i sacrifici dei soldati caduti a difesa della Patria il 4 novembre 1921 ebbe luogo la tumulazione del “Milite Ignoto”, nel Sacello dell’Altare della Patria a Roma.

Alla presenza dei Vertici delle Istituzioni nissene, presso il Monumento dedicato ai Caduti in Viale Regina Margherita, un picchetto composto da unità delle Forze Armate, del Corpo Militare e delle Infermiere Volontarie della C.R.I., delle Forze di Polizia e dei VV.FF., unitamente ad una rappresentanza delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, hanno partecipato alla cerimonia dell’alzabandiera e della deposizione di una corona di alloro a cura del dr. Signorelli Vicario f.f. della Prefettura di Caltanissetta, del Col. Daidone  Comandante Provinciale dei Carabinieri e del Sindaco del capoluogo Ruvolo.

Una cerimonia semplice nella forma, ma ricca di contenuti atteso il ricordo di quei Caduti che hanno immolato la propria vita per la Patria.

Le iniziative – organizzate di concerto tra Prefettura, Carabinieri e Comune di Caltanissetta – hanno previsto anche l’allestimento a cura delle Forze Armate, delle Forze di Polizia e della Real Maestranza di vetrine espositive con cimeli ed uniformi presso esercizi commerciali del centro storico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy