Visita dell’assessore Guarino in alcune aziende della Zona industriale. Le aziende operano in condizioni difficili – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti

Visita dell’assessore Guarino in alcune aziende della Zona industriale. Le aziende operano in condizioni difficili

Se ti e' piaciuto questo articolo, condividilo.

L’assessore allo sviluppo economico, Giovanni Guarino e il sindaco Giovanni Ruvolo, esprimono forte preoccupazione per la tenuta dei livelli occupazionali delle imprese insediate nelle zone industriali di Caltanissetta e San Cataldo Scalo.
Il grido d’allarme è emerso a margine di una recente visita alle imprese insediate nell’area industriale ex Asi di Caltanissetta da parte dell’assessore Guarino. Le imprese hanno segnalato difficili condizioni infrastrutturali, la mancata manutenzione delle strade e le difficoltà nell’erogazione dei servizi essenziali, evidenziando criticità per le condizioni finanziarie delle ex Asi in liquidazione che potrebbero ripercuotersi sulle stesse aziende.
L’Amministrazione comunale, attraverso il sindaco, Giovanni Ruvolo, si farà promotrice di un incontro con gli imprenditori ed ha già attivato i contatti con l’assessore regionale alle attività produttive, Girolamo Turano, da cui dipendono l’Irsap e i consorzi Asi in liquidazione, al fine di convocare un tavolo di confronto.
«Gli imprenditori della zona industriale, che rappresentano il tessuto produttivo di Caltanissetta, hanno manifestato scoramento per le difficili condizioni in cui si trovano ad operare – afferma l’assessore Guarino –. Lamentano anche l’immobilismo della zona franca della legalità per la quale si attendono da anni investimenti per 50 milioni di euro di cui non c’è traccia. Ciò che vivono, invece, sono le quotidiane criticità della zona industriale».
I titolari degli opifici hanno chiesto all’Amministrazione comunale di farsi portavoce delle istanze delle imprese e nei prossimi giorni il sindaco Giovanni Ruvolo visiterà la Zona industriale di Caltanissetta.

Se ti e' piaciuto questo articolo, condividilo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *