VIDEO. Un anno di attività racchiusa nei dati forniti dalla Polizia di Stato: 20.242 richieste pervenute al 112 e 4.163 interventi delle volanti – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

VIDEO. Un anno di attività racchiusa nei dati forniti dalla Polizia di Stato: 20.242 richieste pervenute al 112 e 4.163 interventi delle volanti

Se ti è piaciuto questo articolo, valutalo.

Condividi questo articolo.



167° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato. Il Questore Giovanni Signer ha illustrati i dati di un anno di attività della Polizia di Stato in provincia.

Maggior controllo del territorio, calano rapine, danneggiamenti mediante incendi e borseggi. 48 arresti per associazione per delinquere. 115 provvedimenti di prevenzione emessi dal Questore. Sequestrati 272 chilogrammi di sostanze stupefacenti.

Stamane il Questore di Caltanissetta Giovanni Signer, nel corso di una conferenza stampa, alla presenza del Capo di Gabinetto Vice Questore Felice Puzzo e del responsabile dell’ufficio stampa della Questura Sostituto Commissario Salvatore Falzone, ha illustrato i risultati di un anno di attività della Polizia di Stato in provincia.

Nei dodici mesi trascorsi – dall’1 aprile 2018 al 31 marzo 2019 – le richieste pervenute alla sala operativa della Questura di Caltanissetta, attraverso il nuovo Numero Unico Europeo 112, sono state 20.242 e hanno determinato 4.163 interventi delle volanti.

In ordine all’andamento degli eventi delittuosi, rispetto ai dodici mesi precedenti, si rileva che sono stati denunciati 227 delitti in più (+15%): passando da 1.251 a 1.478. Sono diminuiti: rapine 17 (-8,5%), reati a sfondo sessuale 2 (-66,7%), danneggiamenti mediante incendi 86 (-25,8%), borseggi 33 (-19,5%), furto di auto 157 (-11,8%) e furti di cicli e motocicli 38 (-71,2%). Invariate le estorsioni 12. Sono aumentate le sextortion e i ricatti tra ex 11 (+100%), gli scippi 22 (+21,7), le truffe e frodi informatiche 366 (+47,5) e i danneggiamenti 353 (+12,2%).

Dal punto di vista del contrasto alla criminalità, l’attività di prevenzione e di repressione ha consentito di denunciare in stato di libertà 665 persone e di arrestarne 228  – 22 in flagranza di reato e 156 su ordine dell’A.G. Dei 228 arrestati, 30 sono di nazionalità straniera e 25 minorenni.

Da evidenziare la costante azione repressiva del traffico, produzione e spaccio di sostanze stupefacenti che ha consentito alla Polizia di Stato nissena di portare a termine diverse operazioni di polizia giudiziaria con 88 arresti, 36 denunce in stato di libertà, 98 segnalazioni per uso personale, sequestrare 272 chilogrammi di sostanze stupefacenti (12 chilogrammi di hashish, 259 chilogrammi di marijuana e, in minor quantità, eroina, cocaina e anfetamine) e 4500 piante di marijuana coltivata in serre. Degli 88 arrestati per droga, 16 sono di nazionalità straniera e 5 minorenni.

L’attività di prevenzione è stata assicurata attraverso i provvedimenti affidati dall’ordinamento alla responsabilità del Questore. A consuntivo dell’attività svolta negli ultimi dodici mesi dalla Divisione Polizia Anticrimine si rileva l’emissione  di 58 avvisi orali (+62%), 7 daspo (+71,5%), 43 fogli di via obbligatori (+88,4%) e 7 ammonimenti per stalking (invariati rispetto all’anno precedente).

Sempre sul versante della prevenzione è da evidenziare l’azione della Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e per l’Immigrazione che, nei dodici mesi di riferimento, ha effettuato 381 controlli ad attività sottoposte ad autorizzazioni di polizia (+10,8%), ha rilevato 122 contravvenzioni (+29,8%), ha sospeso temporaneamente 2 locali pubblici (-60%), ha ordinato la cessazione attività di 7 centri scommesse (+16%), ha proposto 37 adozioni di provvedimenti amministrativi (+15,6%), ha rilasciato 6190 passaporti (+28,7%), 29 porto di arma per uso caccia (+48,2%) e 115 per uso sportivo (-31,9%), emesso 84 pareri favorevoli per porto di pistola (-18,4%), ha sanzionato 2 esercizi commerciali per vendita di alcol a minori e denunciato 12 titolari di centri scommesse (+66,6%).

Con l’intento di migliorare la sicurezza, e la sua percezione da parte dei cittadini, è stato rinnovato l’impulso all’attività operativa di prevenzione da parte delle pattuglie impiegate nel controllo del territorio. Nel corso dei numerosi servizi ordinari e straordinari (in occasione dei fine settimana e nei quartieri più a rischio del Capoluogo e di Gela) sono stati controllati 62.330 soggetti (+8,6%) e 193.446 veicoli (+48,7%), attraverso la nuova piattaforma tecnologica “sistema mercurio” che consente il riconoscimento automatico delle targhe comparandole con gli archivi telematici.

Il controllo del territorio delle volanti nel corso dei 4163 interventi, ha consentito di sorvegliare 20709 soggetti sottoposti a misure anticriminearrestati domiciliari, sorvegliati speciali, ecc. – (+57%), eseguire 1349 perquisizioni (+44%) e 144 sequestri (-4,1%).

Le pattuglie in servizio di controllo del territorio hanno rilevato 487 violazioni al Codice della Strada: 106 per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza (+52,8%), 9 per superamento dei limiti di velocità (+90%), 63 per mancato utilizzo del casco (+69,8%), 11 per guida in stato di ebbrezza (-21%), 11 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (+45&), ritirato 19 Patenti di guida per sospensione o revoca (+36,8%) e 268 carte di circolazioni (+26%).

L’attività dell’Ufficio Immigrazione, con la gestione amministrativa del centro governativo per stranieri di Pian del Lago, ha rilasciato 3951 permessi o carte di soggiorno, emesso 299 provvedimenti di trattenimento di stranieri al CPR, rimpatriato 181 stranieri irregolari, espulso 101 stranieri, ospitato 509 stranieri richiedenti protezione al CARA, trattenendone altri 176 in altre strutture. 6300 gli stranieri regolari residenti in provincia (+0,1%).

L’attività del Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica ha prodotto 661 fotosegnalamenti per richiesta di protezione internazionale, 432 per soggiorno irregolare, 1012 per permesso di soggiorno elettronico e 325 per identificazione.

Per ciò che concerne l’attività delle specialità della Polizia di Stato presenti in provincia, la Sezione Polizia Stradale ha rilevato 96 incidenti stradali con lesioni (+55,2), 32 incidenti stradali con danni a cose (+6,24%), decurtato 5335 punti patente (-23,3%), rilevato 6432 violazioni al CdS (-23,7%), denunciato 56 persone (+34%), eseguito 54 servizi con autovelox tele laser e prestato 233 soccorsi stradali (-9%). In relazione alle violazioni al Codice della Strada, sono stati accertate 800 violazioni per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza (-17,6%), 248 per superamento dei limiti di velocità (+67%), 76 per mancato utilizzo del casco (+2%), 43 per guida in stato di ebbrezza (+51%), 14 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (+86%), ritirate 149 patenti per sospensione o revoca (-18,1%) e 117 carte di circolazione (-37,5%).

La Sezione Polizia Postale ha denunciato 18 persone per truffa a mezzo internet (-30%), 9 per molestia o disturbo telefonico e minacce (+13%), 16 per diffamazione e minacce online (-16%), 8 per frode informatica (+160%) e 4 per furto d’identità (-55%).

Il Posto di Polizia Ferroviaria, nel corso dei 417 turni di vigilanza eseguiti in stazione e 411 controlli eseguiti sui treni, ha rilevato 14 contravvenzioni al regolamento di Polizia Ferroviaria, identificato 759 persone e controllando 396 bagagli a mano. Ha, inoltre, eseguito 273 pattuglie lungo la linea ferroviaria e 271 servizi di scorta a treni viaggiatori.

Principali operazioni di polizia giudiziaria:

1)      Gela: Operazione “Cavallo di Ritorno” – 18 aprile 2018

Commissariato di P.S. tratte in arresto 9 persone in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per furto, ricettazione, rapina, estorsione, favoreggiamento personale, favoreggiamento reale, danneggiamento, ricettazione e detenzione di armi e munizioni.

2)      Gela: Operazione “Mutata Arma” – 26 aprile 2018

Squadra Mobile e Commissariato di P.S. tratte in arresto 10 persone in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione per delinquere finalizzata alla detenzione, traffico e spaccio di stupefacenti e all’alterazione – rendendo idonee allo sparo armi giocattolo o, a salve –  alla vendita, cessione di armi comuni da sparo, con l’aggravante di avere commesso i fatti al fine di agevolare l’associazione mafiosa denominata cosa nostra operante a Gela e sul resto del territorio siciliano.

3)      Niscemi – Operazione antidroga – 4 maggio 2018

Commissariato di P.S. tratte in arresto 2 persone colte nella flagranza di reato di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e detenzione di arma clandestina. In un fondo agricolo nel territorio di Niscemi sequestrate tre serre, in cui erano coltivate piantagioni di marijuana con circa 4.500 piante. Sequestrati 202 chilogrammi di marijuana e una pistola beretta Cal. 9×21 con matricola abrasa.

4)      Caltanissetta – Operazione “Double Face” – 14 maggio 2018

Squadra Mobile tratte in arresto 10 persone in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, all’accesso abusivo a sistemi informatici e alla rivelazione di segreti d’ufficio.

5)      Gela – Operazione antidroga – 26 maggio 2018

Commissariato di P.S. tratte in arresto 2 persone colte nella flagranza di reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. In un fondo agricolo ricadente nel territorio di Gela sequestrati 16 chilogrammi di marijuana.

6)      Gela – Operazione “Fast & Furios” – 13 luglio 2018

Commissariato di P.S. tratte in arresto 12 persone in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari per associazione per delinquere finalizzata al furto di veicoli o parti di essi poi ricettati o assemblati su altri veicoli.

7)      Niscemi – Operazione di Polizia Giudiziaria – 6 agosto 2018

Commissariato di P.S. e Digos tratta in arresto 1 persona, attivista antagonista, a seguito di provvedimento dell’A.G. per danneggiamento aggravato e introduzione all’interno di sito militare.

8)      Caltanissetta – Operazione di Polizia Giudiziaria – 25 settembre 2018

Squadra Mobile tratto in arresto 1 minorenne in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale, sequestro di persona in danno di altro minore, stalking, danneggiamento in concorso, tentato danneggiamento in concorso, violenza, minacce, violazione di domicilio e lesioni.

9)      Gela – Operazione antidroga – 25 settembre 2018

Commissariato di P.S. tratte in arresto 3 persone colte nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso. Sequestrati nove panetti di hashish.

10)  Niscemi – Operazione antidroga – 23 ottobre 2018

Commissariato di P.S. tratti in arresto 3 minorenni colti nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso. In un fondo agricolo nel territorio di Niscemi sequestrati 23,5 chilogrammi di marijuana.

11)  Gela – Operazione di polizia giudiziaria – 26 ottobre 2018

Commissariato di P.S. tratta in arresto 1 persona colta nella flagranza di reato di estorsione in concorso ai danni del titolare di un esercizio commerciale. L’estorsore, rappresentante di prodotti per la ristorazione, voleva imporre al titolare dell’esercizio commerciale la fornitura dei propri prodotti.

12)  Niscemi – Operazione di Polizia giudiziaria – 12 dicembre 2018

Commissariato di P.S. tratta in arresto 1 persona colta nella flagranza di reato di  detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente; detenzione e fabbricazione di armi clandestine e detenzione illegale di munizioni. Sequestrato 1,5 chilogrammi di marijuana, due armi da fuoco clandestine e relativo munizionamento.

13)  Gela – Operazione “Balla con i Lupi” – 11 dicembre 2018

Commissariato di P.S. tratte in arresto 4 persone in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione a delinquere finalizzata alla frode nelle pubbliche forniture ed allo sfruttamento del lavoro nell’ambito di società che si occupano dell’accoglienza dei migranti.

14)  Caltanissetta – Operazione “Extra Fines II – Cleandro” – 17 gennaio 2019

Squadra Mobile e GICO della Guardia di Finanza di Roma tratte in arresto 10 persone in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, estorsioni ed altri reati, con l’aggravante del metodo mafioso, perpetrati in Germania, a Roma e in Sicilia.

15)  Caltanissetta – Operazione “Mare magnum” – 13 febbraio 2019

Squadra Mobile tratte in arresto 14 persone in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti operanti tra Palermo e Caltanissetta.

16)  Niscemi – Operazione “Vindicta Ignis” – 8 marzo 2019

Commissariato di P.S. tratte in arresto tre persone in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per detenzione e cessione di sostanze stupefacenti, detenzione di armi clandestine e danneggiamento seguito da incendio.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy