VIDEO. Giro d’Italia, attestati consegnati dal sindaco a quanti hanno collaborato al successo della manifestazione

Condividi questo articolo.

Sono stati consegnati i circa 90 attestati “per l’impegno profuso per la perfetta organizzazione” a tutti coloro che a vario titolo si sono spesi nell’organizzazione e nell’accoglienza in occasione della sesta tappa del Giro d’Italia 2018, partita da Caltanissetta il 10 maggio scorso. Un incontro affollato in cui il sindaco, Giovanni Ruvolo e l’assessore Giovanni Guarino, coordinatore del Comitato di tappa, hanno invitato a partecipare i rappresentanti delle istituzioni e degli enti coinvolti, forze dell’ordine e mondo dell’associazionismo sportivo e culturale, della protezione civile e della scuola. Oltre agli attestati conferiti dall’Amministrazione comunale, sono state consegnate le targhe da parte del comitato “Aspettando la maglia rosa”, che ha coordinato gli eventi sportivi di avvicinamento alla tappa del Giro.

I numeri parlano di una manifestazione a costo zero per le casse comunali. Da Rcs media, società organizzatrice del Giro, il Comune ha incassato il pagamento per la Tosap e l’imposta pubblicitaria per un totale di 22mila e 332 euro, da cui vanno sottratti 4mila 369 euro pari all’aggio del 19% dovuto all’ente di riscossione. Le entrate nette sono state pari a 18mila 625 euro a cui si sommano 2.500 euro dagli sponsor per un totale di 21mila 125 euro. Il costo degli allestimenti, più altre spese varie sostenute, è stato invece pari a 18mila euro.

“Il fatto che Caltanissetta sia stata definita maglia rosa dell’accoglienza al Giro d’Italia è frutto di una logica della condivisione e non della divisione”, ha affermato il sindaco, Giovanni Ruvolo, che ha parlato sotto tutti i punti di vista di “bilancio assolutamente in attivo”.

“C’è una città che ha consapevolezza dei propri mezzi – prosegue il sindaco – a dimostrazione che quando ci sono obiettivi importanti da raggiungere, Caltanissetta riesce a coglierli con la condivisione e investendo nella fiducia”.
“Con il conferimento degli attestati si chiude un evento storico per la città”, aggiunge l’assessore allo Sviluppo e innovazione, Giovanni Guarino, che ha coordinato la macchina organizzativa insieme ai dirigenti e ai dipendenti del Comune di Caltanissetta. “Mi auguro di poter raccontare ai miei nipoti di aver vissuto questa giornata, insieme a persone che hanno dato tutto e che ringrazio”.

L’assessore allo sport, Carlo Campione, ha sottolineato l’impegno corale di federazioni e società sportive, auspicando che tale metodo possa essere esteso ad altre manifestazioni di rilievo in città. L’assessore con delega al personale, Felice Dierna, ha ringraziato la Polizia municipale per il lavoro di programmazione e sulle strade, così come anche i dipendenti comunali impegnati nella riuscita dell’evento.

Il servizio video:

 

Condividi questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.