V congresso Uil Fpl provincia di Caltanissetta: Massimiliano Centorbi eletto nuovo segretario. Lascia dopo 46 anni l’incarico di segretario provinciale Carmelino Centorbi – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

V congresso Uil Fpl provincia di Caltanissetta: Massimiliano Centorbi eletto nuovo segretario. Lascia dopo 46 anni l’incarico di segretario provinciale Carmelino Centorbi

Condividi questo articolo.

Al V congresso provinciale, che si è svolto oggi, 12 marzo 2018, al Cefpas di Caltanissetta, alla presenza del segretario regionale, Enzo Tango, del coordinatore regionale dell’Area medica, Fortunato Parisi, del segretario provinciale confederale, Enzo Savarino, e alla presenza di 70 delegati della provincia, Massimiliano Centorbi è stato eletto all’unanimità nuovo segretario provinciale della Uil Fpl di Caltanissetta – comparti sanità, enti locali, regionali, terzo settore.
Le numerose le problematiche trattate durante i lavori del congresso hanno riguardato principalmente: la sanità e i problemi ad essa connessi, la stabilizzazione dei precari storici, la carenza degli organici e la situazione degli ospedali maggiori, il S. Elia di Caltanissetta e il Vittorio Emanuele di Gela.
Particolare attenzione è stata posta ai problemi che riguardano i presidi minori: Mussomeli e la mancanza di strutture importanti come la pediatria; Mazzarino quale presidio a supporto dell’ospedale di Gela e la carenza cronica di organico. In tale contesto è stata approvata una mozione d’ordine con la quale si chiederà all’Asp l’utilizzo delle risorse regionali del Fondo sanitario per la promozione della educazione alla Salute. Vi sono dei fondi specifici che possono essere utilizzati per l’assunzione di giovani professionisti, anche con forme di lavoro flessibili, quali psicologi, assistenti sociali ed altre categorie di lavoratori. La Uil Fpl promuoverà con forza tale iniziativa.
Durante il congresso ci si è soffermati sui problemi annosi che riguardano gli enti  locali: i Comuni che sono in pre-dissesto e che devono ancora stabilizzare i precari e la premialità dei dipendenti; il Comune di Caltanissetta e le criticità insorte prima e dopo la rotazione del personale e tutto ciò che concerne la stabilizzazione del personale, con particolare riferimento alle relazioni sindacali fin qui avute.
Un capitolo a parte è stato poi dedicato alla situazione dei Liberi consorzi: la segreteria provinciale chiederà a livello regionale un intervento legislativo sul punto, affinché sia ridata dignità ai dipendenti dell’ex Provincia regionale.
Fra gli intervenuti si segnala la presenza dell’on. Michele Mancuso, che ha preso precisi impegni sia riguardo le problematiche inerenti la sanità, facendosi carico soprattutto della questione dei precari, sia in ordine ai problemi del Libero consorzio.
Alla fine del congresso sono stati eletti, oltre al segretario provinciale, Massimiliano Centorbi, gli organismi direttivi.
Il direttivo è così composto: Carmelino Centorbi, Calogero Corsino, Rocco Stuppia, Piera Giamporcaro, Massimiliano Centorbi, Gabriella Scalia, Pasquale Salanitro, Giuseppe Di Fede, Massimo Bellone, Orazio Di Pasqua, Giuseppe Mastrosimone, Salvatore Siciliano, Saverio Mottola, Vincenzo Ricotta, Michele Lo Piano, Calogero Bellavia, Matteo Lamberti, Giampiero Occhipinti, Rosetta Zito, Giuseppe Serio, Giuseppe Sollami, Francesco Banno’, Giuseppe Vaccaro, Calogero Polito, Giuseppe Insalaco.
Mentre la segreteria provinciale sarà composta da: Vincenzo Ricotta, Piera Giamporcaro, Lino Salanitro, Carmelino Centorbi e Rosy Lo Maglio Tesoriere.
Lascia dopo 46 anni di ininterrotto incarico di segretario provinciale della Uil Fpl di Caltanissetta, Carmelino Centorbi, al quale è stata consegnata una targa commemorativa.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy