Delia, Sp 133: firmata convezione. Bancheri: "L'esecuzione degli interventi riguarderanno ben 10 chilometri" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Delia, Sp 133: firmata convezione. Bancheri: “L’esecuzione degli interventi riguarderanno ben 10 chilometri”

Condividi questo articolo.

L’Anas e il Libero consorzio comunale di Caltanissetta hanno firmato una convenzione per l’erogazione del contributo per la realizzazione degli interventi di manutenzione straordinaria della viabilità provinciale ai sensi della delibera Cipe 37 del 26 giugno 2009.

Negli interventi previsti dalle prescrizioni contenute nella delibera rientrano in modo preponderante due tratti della Sp133 che collega Delia a Serradifalco, per un’importo complessivo di € 1.630.000.

La strada provinciale 133 permette la connessione con la Ss640, ed è un’importante via di collegamento non solo tra il comune di Delia e Serradifalco ma anche di parte del territorio nisseno perché lungo il suo tragitto vi sono insediate e vi operano molte aziende agricole e artigianali.

“Da parte nostra – ha aggiunto il sindaco Gianfilippo Bancheri – siamo molto soddisfatti di questo ulteriore passaggio, che di fatto da il via libera alla predisposizione dei progetti, all’indizione delle relative gare, e infine all’esecuzione degli interventi che riguarderanno ben 10 chilometri della Sp 133. Credo che non vada sottaciuto il mio personale impegno – ha aggiunto – teso alla realizzazione di un’opera così vitale per il nostro territorio e per la nostra economia”.

“L’intervento non era previsto nel progetto iniziale – ha commentato Bancheri – . Ciò mi ha spinto, nel 2017, insieme al commissario straordinario del Libero consorzio di Caltanissetta (ex Provincia) Rosalba Panvini, coadiuvata dal dirigente dell’ Ufficio tecnico provinciale Renato Mancuso, a proporre all’ Anas il rifacimento della Sp 133, per le evidenti problematicità esistenti della strada e per la valenza strategica dei territori connessi”.

L’ Anas ha accolto tale proposta il 19 settembre 2017, prevedendo, con una variante alla delibera Cipe n. 37 del 2009, tre milioni e mezzo di euro per il rifacimento delle strade connesse in modo diretto e indiretto con la Ss 640.

I tratti della Sp 133 che verranno messi in sicurezza con lavori di rifacimento della pavimentazione sono due. Un primo tratto che va dal km 0 al km 3 per cui è stato previsto un’importo complessivo di € 1.100.00 e un altro che va dal km 3+600 al km 10+300, per un’importo di €530.000.

Il sindaco Bancheri ha espresso infine tutta la sua gratitudine nei confronti del commissario straordinario del Libero consorzio di Caltanissetta Rosalba Panvini e di Valerio Mele responsabile della struttura territoriale Sicilia dell’Anas, e anche del vice ministro ai Trasporti Giancarlo Cancelleri, dell’onorevole Vincenzo Fontana, del dirigente dell’ Ufficio tecnico provinciale Renato Mancuso e di Salvatore Notarstefano dell’ Ufficio tecnico provinciale: “Hanno dato – ha detto Bancheri  – grazie al loro interessamento e alla loro fattiva collaborazione, un prezioso contribuito per portare avanti l’iter perchè si possano a breve realizzare gli interventi per migliorare sia la viabilità provinciale che i collegamenti alle strutture esistenti, essenziali per lo sviluppo economico del territorio.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy