Si è dimesso dopo venti anni il presidente del Tc Caltanissetta Michele Trobia – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti

Si è dimesso dopo venti anni il presidente del Tc Caltanissetta Michele Trobia

Condividi questo articolo.

Giovedì 5 luglio, poco dopo le ore 16, il presidente del Tc Caltanissetta, Michele Trobia, ha rassegnato le dimissioni al consiglio direttivo. L’organo (formato da Giorgio Giordano, Piero Rabiolo, Marco Maira e Agostino Falzone) ratificata la decisione del massimo dirigente, ha a sua volta rimesso il mandato.

Il presidente, alla guida della struttura da quattro lustri, ha anticipato la scadenza naturale del suo mandato che era prevista per novembre 2018 per consentire al nuovo gruppo dirigente (Piero Ribaudo, Gianluca Nicosia, Ivano Aquilina, Renato Accardi e Claudio Miccichè) eletto il 5 maggio di mettersi al lavoro.

Trobia, alla soglia delle 79 primavere, dopo i numerosi successi ottenuti alla guida del circolo nisseno, al termine della riunione non è riuscito a nascondere l’emozione: “Già nel giugno 2017, al termine del Challenger avevo annunciato la mia decisione. Poi, per spirito di servizio, con immane sacrificio, per evitare che la città, il circolo ed i nisseni perdessero il torneo, anche quest’anno, dopo numerose sollecitazioni istituzionali, mi sono speso per la ventesima edizione del Challenger. Adesso adempiuti con celerità, nonostante le immani difficoltà, tutti gli atti contabili ed amministrativi del torneo internazionale, posso dimettermi. Spero che pastoie burocratiche superabili non incidano sul futuro del Tc Caltanissetta e del torneo che abbiamo creato e portato ad essere il secondo in Italia ed il più importante in terra rossa al mondo in quella settimana. Sono sicuro che il nuovo gruppo dirigente si spenderà con passione per tenere in vita e migliorare il nostro gioiello. Sono fiero dei risultati ottenuti: grazie a tutti coloro che in questi 20 anni mi hanno sostenuto e dato fiducia”.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.