Serradifalco. Stop alla Novena natalizia in orario scolastico, studenti e genitori la fanno in strada. Interviene il deputato nazionale Pagano – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Serradifalco. Stop alla Novena natalizia in orario scolastico, studenti e genitori la fanno in strada. Interviene il deputato nazionale Pagano

Se ti è piaciuto questo articolo, valutalo.

Condividi questo articolo.

A Serradifalco, in provincia di Caltanissetta, la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo “Filippo Puglisi” non ha autorizzato la celebrazione della novena natalizia durante l’orario scolastico. Alcuni genitori e alunni hanno quindi deciso di svolgere una novena itinerante, partendo da via Cavalieri di Vittorio Veneto, dove si trova l’istituto, arrivando a piazza Vittorio Emanuele, dove era stata preparata una capanna in cui è rappresentata la Natività. Alla manifestazione ha partecipato anche il sindaco di Serradifalco Leonardo Burgio.

A quanto sembra la dirigente scolastica non ha autorizzato la celebrazione della novena in orario scolastico in rispetto delle disposizioni sulla laicità dell’ambiente scolastico.

Sulla vicenda è intervenuto il deputato nazionale della lega Alessandro Pagano, che ha detto: “Ho intonato anch’io la famosa e tradizionale canzona italiana di Natale “Tu scendi dalle stelle” per dimostrare la mia vicinanza e la totale solidarietà ai cittadini di Serradifalco, in provincia di Caltanissetta, che sono scesi in piazza uniti e compatti per protestare contro la decisione di una preside che, su indicazione di un genitore testimone di Geova, ha vietato che gli studenti intonassero a scuola la canzoncina a Gesù Bambino. Un fatto gravissimo che la Lega condanna con decisione. Dobbiamo difendere la nostra fede, la nostra storia e dulcis in fundo difendere le nostre tradizioni.  Il nostro Movimento dimostra ogni giorno di tutelare le minoranze ma non lo farà mai a scapito della nostra maggioranza. Deplorevole anche il comportamento del direttore della scuola che ha imposto di non far cantare quel brano su indicazione di questo genitore, un lupo solitario, penalizzando tutti gli altri ragazzi e venendo meno al suo fondamentale compito di garantire la funzione pedagogica”.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy