“Scuole sicure”. Dalla Polizia municipale un progetto integrato per aumentare controlli e prevenzione – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

“Scuole sicure”. Dalla Polizia municipale un progetto integrato per aumentare controlli e prevenzione

Se ti è piaciuto questo articolo, valutalo.

Condividi questo articolo.

Il Comune di Caltanissetta è destinatario di un finanziamento di 34 866 euro nell’ambito del progetto “Scuole sicure” del ministero dell’Interno, finanziato con il Fondo per la sicurezza urbana che riserva una percentuale delle risorse per iniziative di contrasto e prevenzione dello spaccio di stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici.

Il progetto redatto dal comandante della Polizia municipale, Diego Peruga, è stato approvato dalla giunta comunale nella seduta di giovedì 9 maggio. Punta su tre direttrici: l’ampliamento del sistema di videosorveglianza con l’installazione di telecamere in prossimità di due istituti scolastici del centro città, il liceo classico “Ruggero Settimo” e la scuola media “Giovanni Verga”; l’intensificazione dei controlli con l’impiego di personale della Polizia municipale intorno agli istituti scolastici e infine prevede percorsi di prevenzione e sensibilizzazione su disagio e devianza giovanile, bullismo e cyberbullismo, consumo di droga. “L’ultima delibera di giunta la dedichiamo al mondo della scuola su un tema fondamentale come quello del contrasto allo spaccio di stupefacenti e al tema della prevenzione, con un’attività formativa che coinvolgerà studenti, docenti e genitori”, afferma il sindaco, Giovanni Ruvolo.

“L’obiettivo primario è quello di intensificare il controllo del territorio circostante agli istituiti scolastici individuati, attraverso l’estensione del sistema di videosorveglianza verso aree limitrofe agli edifici”, spiega il comandante della Polizia Municipale. Le immagini di quattro telecamere Cam fisse e una Dom di tipo mobile ad alta definizione, confluiranno nella sala operativa del Comando dei vigili urbani e saranno in funzione al massimo dal mese di novembre 2019. La delibera sarà trasmessa alla Prefettura di Caltanissetta per l’ammissione al finanziamento del Viminale.

Al controllo elettronico mediante telecamere si affiancherà il più tradizionale controllo del territorio con la presenza fisica degli agenti di Polizia municipale che verrà ampliata presso gli istituti scolastici. E’ di 20mila euro la spesa d’investimento per la realizzazione del sistema di videosorveglianza. 10mila euro le somme per incrementare il numero di ore al personale in servizio alla Polizia municipale. Infine ammonta a 4mila euro circa la spesa per la campagna educativa nelle scuole aderenti al progetto per incontri con gli studenti e i genitori sui temi delle dipendenze e delle sostanze d’abuso. Il progetto “La scuola come prevenzione” si realizzerà sia nella scuola superiore che alla media. “L’esigenza di promuovere un’attività di prevenzione essenziale in tema di dipendenze patologiche anche nella scuola secondaria di I grado, nasce anche dall’osservazione che l’abuso di alcol e di sostanze tende a manifestarsi e svilupparsi soprattutto in età adolescenziale”, spiega il comandante Peruga.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy