Santa Caterina. Il Movimento 5 stelle chiede la diretta streaming del Consiglio comunale – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti

Santa Caterina. Il Movimento 5 stelle chiede la diretta streaming del Consiglio comunale

Condividi questo articolo.

Il Meet Up Movimento 5 Stelle Santa Caterina Villarmosa rende noto di aver scritto al presidente del Consiglio comunale chiedendo nuovamente lo streaming del consiglio comunale in forma istituzionale nel sito del comune. Si ricorda che i 5 Stelle caterinese ha donato le web cam con microfono due anni fa e mai messe in funzione.

La presidente Rizza, in una nota del 4/7/2017, a risposta di una delle istanze fatte dal meet up dichiara la mancanza di personale e la abilitazione/idoneità degli stessi agli strumenti informatici ma questo non può essere un ostacolo per portare nelle case dei cittadini la diretta del consiglio comunale.

L’ultima lettera indirizzata alla presidente Rizza è stata spedita il 25 Ottobre 2017 con numero di protocollo 10419 ma non si è avuta nessuna risposta.
Il Meet Up Caterinese rimane a disposizione per i punti proposti nella nota del 30/6/2017 (augurandosi che possa portare avanti le richieste fatte dal meet up m5s locale istituendo dei tavoli tecnici dove discutere, materia per materia, iniziative per il bene della comunità). Le proposte dei 5 Stelle caterinese sono sempre state di buon senso e si pensa che si possano realizzare a costo zero come il question time del cittadino o la modifica dei regolamenti del baratto amministrativo e del bilancio partecipato.

In questo momento lo streming del consiglio comunale è mandato in onda da una pagina privata di Facebook, affidato a qualcuno che registra con apparecchi non idonei con scarsa qualità video e audio, si chiede formalmente di istituzionalizzare lo streaming del pubblico consesso facendolo passare per il canale ufficiale nel sito del comune.

Inoltre il Meet Up locale, nella propria pagina Facebook, fa una riflessione sull’aggiudicazioni delle somme destinate al Bilancio Partecipato da parte dell’amministrazione comunale per conto della commissione esaminatrice. Si legge testualmente dalla circolare n.5/2017 del 9/3/2017, Assessorato Autonomie Locali e della Funzione Pubblica – Regione Siciliana spedita a tutti i comuni siciliani:

…“Con tale strumento…si permette, infatti, alla popolazione di inserirsi nell’intero processo decisionale relativo alla manovra di bilancio, attraverso il suo coinvolgimento nella scelta degli obiettivi e delle modalità di spesa delle risorse pubbliche per interventi sul territorio”…

A modo di vedere dei grillini caterinesi la procedura della scelta dei progetti è in capo ai cittadini non ad una commissione formata dall’amministrazione e di capogruppi dei consiglieri comunali. I 5 stelle di S.Caterina avevano mandato una bozza di regolamento che è stato cestinato in totale silenzio dove si suggeriva la modalità di selezione da parte dei caterinesi dei progetti presentati per togliere qualsivoglia responsabilità agli amministratori. Ora ci si auspica che si cambi il regolamento approvato il 24/7/2017 in consiglio comunale.

Infine si annunciano i nuovi organi direttivi del Meet Up 5 Stelle eletti all’unanimità nell’ultima riunione: portavoce Giuseppe Gangi, segretario Giovanni Di Maria e tesoriere Fabio Rizza.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.