San Cataldo, associazione Giuseppe Amico Medico: plauso per l’impegno durante la Settimana santa dal presidente Scarantino – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti

San Cataldo, associazione Giuseppe Amico Medico: plauso per l’impegno durante la Settimana santa dal presidente Scarantino

Se ti e' piaciuto questo articolo, condividilo.

Un allegro momento conviviale è quello che l’associazione culturale Giuseppe Amico Medico, il 30 maggio scorso, ha voluto offrire a tutti coloro i quali, in vario modo, hanno contribuito alla realizzazione e alla riuscita delle rappresentazioni in costume della trascorsa Settimana santa, attori e comparse con le loro famiglie, responsabili del corteo storico, collaboratori, ecc.

L’affollato incontro che si è svolto in un clima di gioiosa amicizia, presso il salone teatrale della parrocchia Maria SS. della Mercede, è stato non soltanto occasione di ringraziamento per l’impegno e la dedizione con i quali è stato realizzato il ricco programma della Settimana Santa 2018, ma anche pretesto per gettare le basi alla nuova edizione 2019 per la quale l’associazione si è già messa al lavoro per offrire alla città una edizione ancora più bella e suggestiva che nel rispetto della tradizione sappia apportare importanti e significative novità.

Il presidente Francesco Scarantino nel salutare i presenti ha sottolineato come quest’anno, l’aver rinnovato l’intero cast ha portato una ventata di freschezza e di novità all’intera manifestazione. I giovanissimi attori, provenienti da diverse realtà teatrali, sono riusciti a ben amalgamarsi e ad entrare in sinergia creando un gruppo compatto ed affiatato che ha ottenuto unanime riconoscimento sia da parte delle istituzioni cittadine che dall’intera comunità. Affiatamento che si è rivelato contagioso, tanto da stimolare la stessa associazione a esplorare nuovi linguaggi e nuove opportunità; sono in preparazione infatti un nuovissimo sito internet e le pagine social media dell’associazione che a breve saranno inaugurati e presentati alla città. Un modo, questo, per portare l’attività dell’associazione e in particolare la Settimana Santa sancataldese, ancora più vicina ai cittadini, soprattutto a quelli che pur trovandosi all’estero  hanno sempre nel cuore la loro città con la sua più autentica e nobile tradizione.

Nel fare il punto della trascorsa edizione si è evidenziato come quest’anno diverse iniziative hanno proiettato la città di San Cataldo alla ribalta nazionale e internazionale e in particolare le dirette televisive su “Rai Italia” e su “TV 2000”.

L’ampia copertura mediatica assieme alla presentazione del docu-film “Il Raccontatore” di Giancarlo Mogavero, che sarà anche trasmesso sulla rete nazionale “TV2000”, la pubblicazione del libro “San Cataldo. La Città della Scinnenza e dei Sanpaoloni” di Claudio Arcarese, le tante ed interessanti mostre, i grandi e nuovi manifesti pubblicitari affissi in varie parti dell’Isola e le diverse iniziative correlate hanno reso l’edizione 2018 tra quelle da ricordare e consacrare negli annali della manifestazione.

La presenza di tanti turisti in città e il sold-out di hotel e b&b. nei giorni della festa testimoniano che si è sulla strada giusta per raggiungere l’obiettivo che l’amministrazione comunale e l’associazione Amico Medico si sono prefissati: portare la manifestazione sancataldese, una delle più belle e imponenti dell’Isola, fuori dai confini locali per farla conoscere in tutta Italia e anche all’estero.

A conclusione dell’intervento il presidente Scarantino non ha mancato di sottolineare come la Settimana Santa è sempre stata e continua ad essere, patrimonio di tutta la città e pertanto tutti indistintamente, associazioni e appassionati cittadini, possono offrire la loro collaborazione all’associazione Amico Medico per l’organizzazione delle future edizioni.

Se ti e' piaciuto questo articolo, condividilo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.