Salvatore Giunta (Italia in Comune): "Segnaliamo al neo sindaco le prime tre emergenze della città" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Salvatore Giunta (Italia in Comune): “Segnaliamo al neo sindaco le prime tre emergenze della città”

Condividi questo articolo.
Nel ringraziare Giovanni Ruvolo per la passata sindacatura e nel complimentarci con Roberto Gambino per il successo ottenuto, non possiamo esimerci dall’indicare al neo sindaco le innumerevoli “emergenze” politiche e territoriali della città.
Tra queste ne segnaliamo tre che ci sembrano le più importanti e che allo stesso tempo riteniamo possano essere prese in esame e completamente risolte nei primi 100 giorni.
La prima è la ripresa e completamento immediato dei lavori della Ss 640, arteria di primaria importanza per la viabilità, rimasta incompleta nonostante le rassicurazioni del Presidente del Consiglio Conte.
La seconda è l’Università, tradita dalla Regione Siciliana e dal magnifico rettore Micari.
Ci avevano promesso un potenziamento del Consorzio universitario con l’istituzione dei Corsi di Laurea in Agraria e in Ingegneria Biomedica e invece propongono di cedere ad una università privata (la Kore di Enna) il Cefpas che è struttura pubblica, istituendo a Enna un corso di laurea privato che non è altro che l’esatta brutta copia di quello pubblico già esistente a Caltanissetta. Infine l’ultima, ma non la meno importante, è il destino dell’Ospedale Sant’Elia e la sua conversione in reale quarto polo sanitario regionale con la trasformazione in IV Policlinico della Sicilia.
Questi tre punti non riguardano esclusivamente la Città che ti attingi a governare, ma tutta la Sicilia Centrale e l’intera Isola.
Caro Roberto, ti invitiamo fin da adesso a ben interpretare il futuro di Caltanissetta, perché nei prossimi anni tutto si giocherà sul ruolo centrale della nostra Città e le tre emergenze che ti abbiamo segnalato sono rappresentative della centralità che non è solo geografica ma soprattutto politica e logistica.
Se non dovessi riuscire a risolvere anche una sola delle emergenze che ti abbiamo segnalato, sarà vana la tua missione e purtroppo fallira la tua e la nostra Città.
Anche Di Maio, nell’ultima visita in occasione dei festeggiamenti, ha ribadito la centralità di Caltanissetta nella Sicilia e nel Mediterraneo.
Su tutto questo c’è da parte nostra la massima attenzione e una possibile convergenza dato che i tre aspetti sono così importanti da non poter essere patrimonio e compito prioritario di un solo partito, ma il risultato di una sana condivisione politica tra maggioranza e opposizione.
Ad maiora… e buon lavoro!!!
Così nella nota del coordinatore di Italia in Comune Salvatore Giunta

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy