Pro Nissa, incontro al Comune prima della presentazione della squadra alla città il 13 settembre - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Pro Nissa, incontro al Comune prima della presentazione della squadra alla città il 13 settembre

Condividi questo articolo.

A una settimana dal via ufficiale della stagione, con la gara di Coppa divisione, in casa contro la Gear Piazza Armerina degli ex Cristiano Goulart e Geovane Borges Soares, la Pro Nissa futsal si è presentata all’amministrazione comunale. Venerdì mattina a Palazzo del Carmine, presenti il sindaco Roberto Gambino e l’assessore Cettina Andaloro, c’erano la società quasi al completo con il presidente Savio Ferreri, i vice presidenti Totò Intorre e Carmelo Milazzo, il direttore generale Veruska Gentile, il team manager Filippo Costa. Presenti anche il tecnico Sandro Tarantino, il preparatore atletico Roberto Cortese, il mental coach Alessandro Timpanaro e una delegazione della squadra inoltre,  i grandi acquisti di questa sessione di mercato a cominciare dai brasiliani Rafael Cristiano De Souza “Rafinha”, Allyson Mendes Amanttes, Ramon Tubau, lo spagnolo Jose Manuel “Lolo” Torres Ponce, gli italiani Mattia Agnello, Santo Biasco, Alessandro D’Amico.

Rapporti cordiali tra l’amministrazione e la Pro Nissa, pronte a collaborare soprattutto per il futuro del PalaCarelli, struttura che appartiene al Consorzio comunale di Caltanissetta (ex Provincia). La Pro Nissa parteciperà al bando per l’assegnazione del PalaCarelli, pur se i costi sono altissimi, 46 mila euro, e nel caso si aggiudicasse il palazzetto avrà il patrocinio del Comune per l’organizzazione degli eventi.

Una Pro Nissa che, come hanno ribadito i vertici, sta compiendo degli enormi e onerosi sforzi in termini economici e organizzativi, portando Caltanissetta alla ribalta delle cronache nazionali. Una squadra che ha ribadito all’amministrazione e al sindaco di non volere contributi o aiuti economici, ma soltanto collaborazione. “Non vediamo l’ora di cominciare – afferma il presidente Savio Ferreri – abbiamo allestito una rosa competitiva, con gente abituata a queste categorie per vincere in campionato e arrivare in fondo anche nella Coppa”. La formazione sarà presentata ufficialmente alla cittadinanza il 13 settembre alle ore 20 in corso Umberto, dopo la sfilata di moda organizzata a cura della Confcommercio – Federazione Moda Italia della provincia di Caltanissetta e della Pro Nissa. “Tre anni fa militavamo in C 2 – afferma Totò Intorre – e dissi che in tre anni dovevamo essere in A 2, manca l’ultimo gradino adesso”.

Una giornata di festa quella di ieri per la Pro Nissa, essere ospiti in Comune dal sindaco, nel palazzo della città. “Siamo la prima squadra della città – afferma Carmelo Milazzo – e abbiamo la vicinanza dell’amministrazione, si è creata una sinergia per l’impiantistica”. La Pro Nissa a proprie spese ha provveduto ad effettuare dei lavori al PalaMilan che sarà la “casa” dei giocatori nisseni.

“Ringrazio la Pro Nissa per quanto fatto all’impianto – sottolinea il sindaco Gambino – noi faremo la nostra. Con la Pro Nissa abbiamo cominciato, il secondo giorno dopo il mio insediamento una delle prime realtà che ho incontrato è stata proprio la Pro Nissa. Abbiamo fatto un po’ di strada insieme, purtroppo abbiamo il problema delle strutture. La squadra deve andare avanti e vincere, perché se cresce la Pro Nissa, cresciamo tutti”.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy