Mussomeli, sequestrata merce contraffatta e scoperti lavoratori in nero – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Mussomeli, sequestrata merce contraffatta e scoperti lavoratori in nero

Condividi questo articolo.

I Finanzieri della Tenenza di Mussomeli, nello scorso mese di settembre, in linea con le direttive impartite a livello centrale, hanno predisposto un dispositivo di contrasto verso le forme di illecito che penalizzino il mercato legale e la crescita economica del Paese.

Nell’ambito di tale cornice operativa, in concomitanza delle diverse feste religiose e degli innumerevoli momenti di aggregazione giovanile che hanno scandito gli ultimi giorni dell’estate nei più grossi centri del Vallone, le Fiamme Gialle hanno accertato a Mussomeli la presenza di due lavoratori, impiegati in nero, all’interno di una pizzeria da poco aperta in zona centrale.

Sempre a Mussomeli, nello sforzo di arginare il pericoloso fenomeno del consumo di alcolici, con i connessi conseguenti danni per la salute e l’ordine pubblico, i Finanzieri hanno contestato al titolare di un locale, sito nei pressi del castello manfredonico, la somministrazione di alcolici a minori di anni 18 e, in un solo caso, ad un minore di anni 16, con contestuale denuncia all’Autorità Giudiziaria.

Nella cittadina di Vallelunga Pratameno, in occasione della Notte Bianca, le Fiamme Gialle Mussomelesi hanno sequestrato un centinaio di pezzi palesemente contraffatti tra gadget di noti cartoni animati e di società calcistiche, nonché numerosi strumenti ed accessori musicali, esposti per la vendita sulle bancarelle di tre ambulanti provenienti dal Marocco e dal Bangladesh, regolarmente provvisti di permesso di soggiorno. I tre cittadini stranieri sono stati segnalati alla competente Procura della Repubblica di Caltanissetta, per il reato di contraffazione.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy