Mostra personale di Francesco Toraldo “I miei colori per la Sicilia”, inaugurazione il 16 marzo – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Mostra personale di Francesco Toraldo “I miei colori per la Sicilia”, inaugurazione il 16 marzo

Condividi questo articolo.

La mostra “I miei colori per la Sicilia” si svolgerà da sabato 16 marzo a domenica 14 aprile a Caltanissetta presso la sala degli affreschi “Morici” del palazzo della Banca Sicana, in Via Crispi 21.

Si potrà visitare dal venerdì alla domenica dalle ore 17:00 alle ore 20:00, e dal lunedì al sabato esclusivamente su prenotazione dalle 10:00 alle 12:00 per gruppi e scolaresche.

Il Vernissage si svolgerà sabato 16 marzo dalle ore 17:30, sarà presente il maestro Francesco Toraldo e i partner dell’iniziativa. Presenta la mostra Michele Bruccheri.

L’Evento “I miei colori per la Sicilia” è organizzato da Roberta Marchese Ragona e Giacomo lo Curto ed ospitato nei prestigiosi locali della Banca Sicana di Caltanissetta coinvolta come main partner dell’evento.

“Il lavoro del Maestro Francesco Toraldo – dichiarano gli organizzatori della mostra – è ricco di movimento, luce, emozione: portare a Caltanissetta le opere di questo straordinario artista contemporaneo ci entusiasma moltissimo. L’Evento sarà occasione per scoprire, e riscoprire, Francesco Toraldo grazie alla possibilità di ammirare la collezione “I miei colori per la Sicilia.”

“Vogliamo ringraziare – proseguono gli organizzatori – il nostro main partner Banca Sicana che ci ha concesso la bellissima Sala degli Affreschi “Morici”, il direttore di Caltaqua Andrea Gallè ed il dottor Iannello di Hd Assicurazioni di Serradifalco per aver reso possibile la produzione del catalogo della mostra, stampato a tiratura limitata e la gioielleria Di Prima di Caltanissetta per l’illuminazione dell’allestimento.” Concludono gli organizzatori.

Per maggiori informazioni e prenotazioni si può contattare l’organizzazione alla mail artee20gr@gmail.com o telefonicamente ai numeri 366 667 2133/ 327 539 6202.

L’artista dichiara: “ Questa raccolta di opere è il mio omaggio alla Terra di Sicilia, alla sua storia ed alle sue tradizioni, un atto d’amore tradotto in forme e colori, in ossequio all’ispirazione ed alle forti sensazioni che questi luoghi sanno suscitarmi…”. Una dichiarazione d’amore a quella che sente la sua Terra e a Rosanna, sua attuale compagna e Musa ispiratrice di questi lavori, per la prima volta presentati al pubblico.

“Il lavoro del Maestro Francesco Toraldo – dichiarano gli organizzatori della mostra – è ricco di movimento, luce, emozione: portare a Caltanissetta le opere di questo straordinario artista contemporaneo ci entusiasma moltissimo. L’Evento sarà occasione per scoprire, e riscoprire, Francesco Toraldo grazie alla possibilità di ammirare la collezione “I miei colori per la Sicilia”, ed anche di poter acquistare le opere di questa collezione, una notizia crediamo assai gradita per gli estimatori di arte contemporanea.”

Per maggiori informazioni e prenotazioni si può contattare l’organizzazione alla mail artee20gr@gmail.com o telefonicamente ai numeri 366 667 2133/ 327 539 6202.

Note sull’autore: Francesco Toraldo nasce nel 1960 a Catanzaro e da suo padre Enzo, anch’egli pittore, eredita l’amore per la pittura e da lui è avviato ai primi rudimenti dell’arte. Con il tempo si distacca dai canoni e dagli esercizi di stile impostigli dal padre, ossessionato dalla perfezione tecnica e si abbandona verso una istintualità libera e scevra da regole e dettami, tale da rendere la propria pittura assai personale. Alla fine degli anni ’80 inizia a collaborare con importanti gallerie d’arte. La passione per la musica jazz, tema ricorrente nelle sue opere, porterà il presidente di “Pescara Jazz” Lucio Fumo, nel 2005 ad invitarlo alla manifestazione con una mostra personale. Nel 2007 un’altra sua mostra, verrà ospitata presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, in occasione della XXIX edizione di Ancona Jazz. Nel 2008 il Museo d’Arte dello Splendore di Giulianova dopo l ‘acquisizione di due opere dell’artista, ospiterà la mostra “da New Orleans a Pechino”.

Nello stesso periodo, Toraldo comincia ad occuparsi di nuove tematiche sportive: il basket, lo sci, il tennis, e il surf che gli varranno l’interesse del Comitato organizzatore dei XVI “Giochi del Mediterraneo”, con la richiesta di una raccolta di opere raffiguranti le discipline sportive che si terranno in quella occasione. In collaborazione con il melodista Amedeo Minghi presso la “Rome University of Fine Arts Rufa” di Roma, nel dicembre 2008, inaugura la mostra “I grandi della musica Italiana” una raccolta di 40 opere sui massimi esponenti della musica italiana del dopoguerra. Nel Marzo 2010, presso l’Accademia di Belle Arti di Foggia Relatore Emanuela Di Lella, la laureanda Sara Magliano, matricola 2569, discute la Tesi di Laurea in Tecniche e Tecnologie del Disegno, “Vibrazioni e sensazioni dell’anima” incentrata sull’opera di Francesco Toraldo. In Calabria, ancora nel 2010 nell’ambito del progetto Bancartis, giunto alla sua quarta edizione, presso la sala “De Cadorna” del centro direzionale BCC Mediocrati di Rende, viene presentata la sua opera “Buster Williams”. Il dipinto, già acquisito da BCC Mediocrati, è un’anticipazione della mostra che il Museo Arte Contemporanea di Acri – MACA – dedicherà all’artista a partire da marzo 2011.

Nel 2012 l’ artista matura la decisione di risiedere stabilmente in Sicilia, in uno scorcio storico – artistico unico al mondo: Agrigento. Il nuovo entusiasmo porta Toraldo ad iniziare un intenso periodo di sperimentazione e riprende, dopo molti anni, a lavorare sulla carta.

 

(Foto Cà Maiol)

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy