Medico aggredito a Niscemi, solidarietà dell'Ordine di Caltanissetta: "Violenze inaccettabili contro chi cura i cittadini" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Medico aggredito a Niscemi, solidarietà dell’Ordine di Caltanissetta: “Violenze inaccettabili contro chi cura i cittadini”

Condividi questo articolo.

L’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Caltanissetta esprime solidarietà al medico del Pronto soccorso dell’ospedale “Suor Cecilia Basarocco” di Niscemi, che ha fronteggiato la rabbia di un paziente affetto da patologie psichiatriche.
“A nome personale e del consiglio direttivo manifesto vicinanza alla collega e all’operatore del 118 che durante il servizio hanno rischiato di essere fisicamente aggrediti – dice il presidente OMCeO Caltanissetta, Giovanni D’Ippolito -. Non è accettabile che i medici e gli operatori sanitari siano chiamati a difendere la propria vita, mentre la loro missione è curare i pazienti. L’Ordine ribadisce il proprio impegno affinché vengano adottate tutte le misure di sicurezza verso i colleghi che, con grande sacrificio, operano nelle strutture ospedaliere e assistenziali per il benessere delle comunità”.

Nei mesi scorsi l’Ordine dei Medici di Caltanissetta ha partecipato alla manifestazione regionale con gli altri otto OMCeO siciliani, chiedendo alle istituzioni gli strumenti per ristabilire un clima di rispetto e fiducia tra medico e paziente.

 

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campagna di prevenzione Asp2: screening ginecologico (donna 25-64 anni), mammografico (donna 50-69 anni) e del colon retto (uomo-donna 50-69 anni).

Campagna informativa dell'Asp a pagamento

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy