Leandro Janni: “Cosa mi mancherà di Sergio Mangiavillano?” – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti

Leandro Janni: “Cosa mi mancherà di Sergio Mangiavillano?”

Condividi questo articolo.

Le parole, le immagini e le notizie oggi arrivano tramite lo smartphone. Anche le notizie dolorose. Così ho saputo della scomparsa di Sergio: dallo schermo luminoso del mio smartphone. La mattina dello scorso Lunedì dell’Angelo. Ero a Mondello: l’aria pulita, il cielo terso. Azzurro.
Il mare ancora agitato. Poche parole: «Sergio è spirato ieri sera alle 11».

Cosa mi mancherà di Sergio Mangiavillano? Due cose certamente mi mancheranno. La sua bella voce baritonale, cordiale – mi mancherà. Espressione di un’apparente estroversione che velava un animo complesso. Uno spirito inquieto e dubitante. Comunque libero. Comunque disincantato. Comunque sensibile e appassionato. E certamente mi mancherà la sua ironia. Acuta, precisa. Umanissima e inesorabile.

Vengono in mente le parole di Tommaso Moro, pensando alla vita di Sergio. Una vita spesa bene. Una vita spesa nella sua amata città. Nella sua amata Caltanissetta. «Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare, che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non posso cambiare, che io possa avere soprattutto l’intelligenza di saperle distinguere.» Ciao Sergio!

Leandro Janni

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.