La Pro Nissa supera in Coppa Divisione la corazzata Assoporto Melilli ed entra di diritto nell’olimpo del futsal nazionale - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

La Pro Nissa supera in Coppa Divisione la corazzata Assoporto Melilli ed entra di diritto nell’olimpo del futsal nazionale

Condividi questo articolo.

La Pro Nissa entra di diritto tra le big del Futsal nazionale. Un successo storico ottenuto battendo la corazzata Assoporto Melilli che permette ai ragazzi di mister Tarantino di accedere agli ottavi di finale di Coppa Divisione come unica formazione di serie B. Una autentica impresa sportiva raggiunta meritatamente disputando la “gara perfetta” fatta di tattica e di tanto cuore ma soprattutto di grande attenzione su ogni particolare della gara. La vittoria acquisisce più valore se poi dall’altra parte tra gli avversari, che si trovano attualmente in testa al campionato di A2, ci sono elementi come Everton, Spampinato e il portierone Dalcin per citarne alcuni.
Andando alla cronaca la prima occasione è nei piedi di Allyson servito da La Rosa, ma il pallone termina fuori a portiere praticamente battuto. Pro Nissa, spavalda prova a mettere pressione agli ospiti andando più volte verso la via della rete. Al 3’ arriva il vantaggio, capitan Marino ruba palla parte in velocità serve Torres che da posizione favorevole piazza in rete. Torres va vicinissimo al raddoppio, lob delizioso di Allyson a scavalcare la difesa conclusione ravvicinata dello spagnolo ma la sfera viene neutralizzata da Dalcin. Sulle ali dell’entusiasmo al 27’ azione fotocopia ma stavolta Torres prova un pallonetto ma la sfera termina alta sopra la traversa. Al 29’ arriva il pareggio per gli ospiti. Un pari che sta stretto viste le tante occasioni avute. Nella ripresa il copione è identico al primo minuto partono bene i nisseni, stavolta ci prova Allyson che da lontano prova a piazzare la palla ma Dalcin para. Al 2’ da palla inattiva arriva la rete del vantaggio ospite dormita generale dei nostri. Nulla è perduto, la squadra non si scompone raggiungendo la rete del pari, usciamo bene dalla pressione alta degli ospiti, Marino serve Furno in profondità e nel tentativo di anticipare il nostro giocatore, l’avversario mette in rete con il portiere che azzarda l’uscita. Inizia inevitabilmente la forte pressione del Melilli ma noi teniamo alla grande il campo ribattendo colpi su colpo. L’occasione più ghiotta con Furno che lambisce il palo a portiere battuto. Proprio sul più bello arriva il vantaggio degli avversari a trenta 10 secondi dal fischio della sirena. Ma l’incredibile deve ancora concretizzarsi, ci pensa così Torres che servito abilmente da Ramon a cinque secondi dal fischio finale trova la zampata giusta per il pareggio. Visibilio del pubblico presente, il Melilli subisce il colpo. Si va ai supplementari e ad un minuto dal via arriva il vantaggio con La Rosa. Teniamo bene in difesa, arrivano le conclusioni degli avversari ma Avanzato para di tutto. A cinque minuti dalla fine arriva però il pari dei neroverdi. Peccato per l’espulsione di Avanzato ma il pari ruolo Lo Pinzino non è da meno ed entra subito in partita con alcuni interventi prodigiosi che salvano il risultato. Si va alla roulette dei calci di rigore e il nostro portiere compie degli autentici miracoli parando di tutto arriva così la vittoria è il passaggio al turno successivoper i nostri meravigliosi ragazzi. Un successo meritato che ci porta nell’olimpo del Futsal nazionale. Cresce il giusto entusiasmo dopo questo successo anche tra i tanti tifosi che hanno gremito il PalaMilan trasformandosi nel sesto uomo in campo. Adesso smaltita la vittoria testa al campionato e alla trasferta di Reggio Calabria contro la Futura. Bisogna ritornare ad essere la squadra operaia di sempre senza perdere di vista la qualità e il temperamento che abbiamo messo in nostra in Coppa Divisione. Solo così possiamo risalire la classifica ed ambire a qualcosa di veramente importante.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy