Istituto penale minorile, attività Settimana santa: celebrazione eucaristica e Via Crucis - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Istituto penale minorile, attività Settimana santa: celebrazione eucaristica e Via Crucis

Condividi questo articolo.

Durante la settimana Santa presso l’Istituto Penale per i Minorenni, si sono svolte diverse attività religiose organizzate dal Cappellano  Padre Alessandro Giambra con la collaborazione della Direzione dell’area Educativa e della Polizia Penitenziaria.

Giovedì 18 presso la Cappella “Gesù Amore Misericordioso” si è svolta la celebrazione eucaristica animata dai giovani della Parrocchia San Paolo con il Vicario Parrocchiale Padre Leandro Giugno, che ha lavato i piedi a tutti i giovani detenuti ospiti dell’IPM.

Momenti intensi di emozioni e di preghiera alla presenza della Magistratura Minorile, sempre vicina nel sostenere le attività di recupero e di risocializzazione promosse in favore dei detenuti ospiti.

Erano presenti:  il Procuratore della Repubblica per i Minorenni Dott.ssa Laura Vaccaro il Sostituto Procuratore per i Minorenni Dott. Stefano Strino, il Presidente del Tribunale per i Minorenni Antonino Porracciolo e il Magistrato della Corte D’Appello Dott.ssa Gabriella Tomai presente anche in rappresentanza Maria Grazia Vagliasindi.

Oltre alla Magistratura erano presenti il Direttore dell’Istituto  Maria Grazia Carneglia momentaneamente assente e il Direttore Pro tempore Dott.ssa Antonia Chiarenza che ha accolto i presenti affiancata dal Comandante di reparto Commissario Corrado Pintaldi.

Le attività proseguono anche venerdi 19 con la Via Crucis, altro momento significativo realizzata all’interno del campo di calcio dell’Istituto insieme ai giovani della Parrocchia San Paolo. Queste iniziative confermano la vicinanza e l’integrazione con il quartiere e la città da parte dei giovani detenuti,  che grazie a questi momenti possono riflettere e avviarsi verso il difficile percorso della revisione critica delle loro condotte devianti.

Il Cappellano Padre Alessandro Giambra conclude con il suo augurio Pasquale affermando come la Via Crucis sia un cammino lungo e su questa strada che la vita ci porta verso un cammino di resurrezione.

Un grazie a tutto il personale della struttura che giornalmente si impegna a rendere denso di significati il cammino di questi giovani, in particolare all’area educativa  nelle persone di: Vincenzo Indorato, Silvia Cirami e Francesca Agnello.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campagna di prevenzione Asp2: screening ginecologico (donna 25-64 anni), mammografico (donna 50-69 anni) e del colon retto (uomo-donna 50-69 anni).

Campagna informativa dell'Asp a pagamento

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy