Il sottosegretario all'Interno Sibilia incontra i lavoratori del Cara di Pian del lago. “Insieme si possono trovare le soluzioni” - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Il sottosegretario all’Interno Sibilia incontra i lavoratori del Cara di Pian del lago. “Insieme si possono trovare le soluzioni”

Condividi questo articolo.

“Caltanissetta potrebbe essere uno dei centri con le caratteristiche adatte per rimanere in attività, pur nella riduzione dei costi. Con i dipendenti si possono trovare le soluzioni”. L’apertura è arrivata dal sottosegretario agli Interni, Carlo Sibilia, al termine dell’incontro con i lavoratori del Cara di Pian del Lago, invitati dal sindaco Roberto Gambino a partecipare alla visita dell’esponente del Governo tenutasi lunedì pomeriggio al Comune. Una delegazione ha consegnato un documento con le proposte migliorative per mantenere in servizio i circa 100 operatori del diretto a cui se ne aggiungono una ventina dell’indotto. Secondo i lavoratori i tagli si potrebbero scongiurare tenuto conto che la struttura di Pian del lago ospita tre diverse tipologie di centri per immigrati: il centro d’accoglienza, il centro d’identificazione e il centro per i rimpatri. “Ho chiesto di mantenere i livelli occupazionali e continuerò a farlo a difesa del futuro di 120 famiglie – ha detto a margine il sindaco, Roberto Gambino -. Il sottosegretario Sibilia si è mostrato attento alla problematica e approfondirà le proposte ricevute nelle sedi istituzionali”.

La visita è proseguita con un veloce incontro nella sala Gialla di Palazzo del Carmine a cui erano presenti tra gli altri il vicepresidente dell’Ars, Giancarlo Cancelleri, una delegazione di consiglieri comunali guidata dal presidente, Giovanni Magrì, il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina e una nutrita rappresentanza della dirigenza del Comune di Caltanissetta. Sibilia ha sottolineato la funzione delle prefetture a sostegno degli enti locali e l’impegno a supportare i Comuni delle aree interne. “Dovete guardare alle prefetture come punto di riferimento. Nelle prefetture ci sono figure sempre disponibili per gli enti locali, così com’è importante l’osservatorio sulle minacce subite dagli amministratori. Abbiamo numerosi sindaci che hanno subito atti intimidatori. Ricordatevi che non siete soli, la mia presenza qui serve a testimoniarlo”, ha detto il sottosegretario all’indirizzo degli amministratori locali.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy