I ragazzi del progetto “Raggi d’Isole” vincono il primo premio al 2° concorso nazionale "Le diverse abilità nel mondo della ristorazione" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

I ragazzi del progetto “Raggi d’Isole” vincono il primo premio al 2° concorso nazionale “Le diverse abilità nel mondo della ristorazione”

Condividi questo articolo.

I ragazzi del progetto “Raggi d’Isole” vincono il primo premio al 2° concorso nazionale “Le diverse abilità nel mondo della ristorazione”, organizzato a Siracusa da Amira (Associazione maîtres italiani ristoranti e alberghi)

 

Loro sono Antonio La Porta, Daniele Bruccoleri, Giuseppe Mazzola e il 17 Ottobre hanno vinto il primo premio al 2° Concorso Nazionale “Le diverse abilità nel mondo della ristorazione”, organizzato a Siracusa dall’ Associazione maîtres italiani ristoranti e alberghi (Amira) con il Comune di Siracusa, Un Posto Tranquillo, e in collaborazione con l’associazione “Sicilia Turismo per Tutti” e i maggiori istituti Alberghieri della Sicilia, al fine di sensibilizzare l’inserimento lavorativo dei ragazzi con disabilità nel mondo della ristorazione e nel turismo.

Antonio, Daniele e Giuseppe da tempo frequentano a Caltanissetta le attività formative dell’Ability Restaurant del progetto Raggi d’Isole, ideato dalla cooperativa sociale Etnos, e alcuni di loro da qualche settimana hanno anche iniziato a lavorare con regolare contratto in un’attività di ristorazione solidale.

Al concorso di Siracusa i ragazzi del progetto Raggi d’Isole, hanno preparato con Daniele e Giuseppe alla lampada flambè, un dessert-crepes chiamato la “Granata”, per la presenza tra gli ingredienti del melograno, e Antonio ha svolto il lavoro di “Commis sommelier” spiegando l’abbinamento del vino al piatto.

L’obiettivo del concorso, così come del progetto Raggi d’Isole, è favorire l’impiego di ragazzi con disabilità in attività lavorative, perché la vera inclusione sociale e lavorativa inizia alla fine del percorso scolastico, e i giovani con disabilità cognitive e sensoriali hanno grandi potenzialità ma incontrano numerose difficoltà per
entrare nel mondo del lavoro, soprattutto al Sud.

L’Amira intende mettere a disposizione delle aziende dei tutor, che con un’adeguata formazione consentano ai ragazzi con disabilità di formarsi e lavorare come chiunque altro.

Al concorso erano presenti a supporto dell’iniziativa, tra gli altri, il sindaco di Siracusa Francesco Italia, Bernadette Lo Bianco presidente dell’associazione “Sicilia Turismo per Tutti” ed esperta in Disability management e mondo del lavoro, il presidente di Amira Valerio Beltrami, la preside dell’istituto Alberghiero di Siracusa Giuseppa Rizzo che ha aderito insieme agli altri istituti Alberghieri della Sicilia, insieme ai docenti di settore che hanno accompagnato i ragazzi speciali.

Presenti alla manifestazione anche imprenditori del settore alberghiero come Giuseppe Rosano di Siracusa e Fabio Ruvolo di Caltanissetta.

La serata di gala si è conclusa con la premiazione di tutti i ragazzi che hanno partecipato alla manifestazione.

 

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy