- CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti - https://www.caltanissettalive.it -

Gela; evade dai domiciliari, minaccia un uomo e causa lesioni ai poliziotti: arrestato 36enne

Condividi questo articolo.
[1] [2]

Il 36enne gelese, che nel corso della perquisizione è stato trovato con un cacciavite, si è scagliato anche contro gli agenti

 

Nella notte di lunedì i poliziotti del commissariato hanno arrestato Francesco Di Pietro, trentaseienne gelese per evasione dai domiciliari e resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. Presso la sala operativa del commissariato è pervenuta la richiesta d’intervento di un uomo che riferiva di essere minacciato.

Una pattuglia della Polizia di Stato giunta in via De Santis ha subito riconosciuto Di Pietro, che in atto è sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Questi alla vista degli agenti si è mostrato particolarmente aggressivo con l’uomo che aveva richiesto l’intervento della polizia, al punto da costringere gli agenti a bloccarlo fisicamente, suscitando la sua energica reazione che tuttavia non ha sortito alcun effetto. Perquisito, Di Pietro, è stato trovato in possesso di un lungo cacciavite che è stato sequestrato. Nonostante la situazione sembrasse sotto controllo, inaspettatamente, Di Pietro, ha nuovamente tentato di scagliarsi contro il rivale, cercando di vincere la resistenza dei poliziotti e venendo a colluttazione con questi.

In tale ultima circostanza l’evaso ha causato delle lesioni ai poliziotti che sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari. L’arrestato è stato accompagnato presso gli uffici del commissariato e, dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Gela, condotto presso la Casa Circondariale di Gela, a disposizione dell’A.G.

(Foto di repertorio)