FOTO. Inaugurata stamane la mostra nazionale sulla Grande guerra – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

FOTO. Inaugurata stamane la mostra nazionale sulla Grande guerra

Condividi questo articolo.

E’ stata inaugurata questa mattina la Mostra nazionale sulla Grande Guerra, organizzata a livello nazionale dall’Istituto Nazionale per la Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon ed a Caltanissetta promossa dalla delegazione provinciale guidata da Enzo Falzone in collaborazione con la sezione nissena della Federazione del Nastro Azzurro fra decorati al valor militare, la pro loco e l’istituto Mottura, sensibile all’iniziativa grazie all’interesse del dirigente scolastico Laura Zurli e del professore Enrico Curcuruto.
La mostra è accreditata a livello di interesse nazionale dalla Struttura di Missione per le celebrazioni del centenario della grande guerra della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Si tratta di 33 pannelli dove vengono riportate le copertine più significative della “Domenica del Corriere” il prestigioso settimanale d’epoca, in cui si trattava delle varie fasi del conflitto. Inoltre sono riportate didascalie storiche, notizie dei vari eventi e delle numerose battaglie.
La mostra è stata allestita in uno spazio del museo mineralogico poiché sia le miniere che la grande guerra fanno parte della storia di Caltanissetta. In omaggio ai visitatori il delegato delle Guardie d’Onore ha donato la riproduzione di una cartolina d’epoca realizzata in omaggio alla 147^ e 148^ Brigata Fanteria, composta tutta da nisseni, tutti periti nel disastro di Caporetto.
Inoltre i pannelli espositivi sono stati disposti come una sorta di trincea, per rendere più forte l’idea di trovarsi in uno spazio ristretto, come in battaglia.
Al termine dell’inaugurazione e della visita, alcuni esponenti dell’Istituto sono stati ricevuti dal dirigente scolstico che ha ricordato la vicinanza dell’istituto Mottura alla mostra in quanto proprio nei locali scolastici ci sono due lapidi che ricordano alunni della scuola deceduti durante i due conflitti mondiali. Nello specifico, nel cortile posteriore dell’Istituto, vi è una lapide che ricorda gli allievi Sagone, Colajanni, Ippolito, Filose e Puntarello, morti nella guerra del 1915/18.
Purtroppo, a causa di motivi tecnici, la mostra è visitabile solamente nei giorni di venerdì e sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.30. Sabato, peraltro, tutte le quinte classi del Mottura visiteranno la mostra e sarà proiettato un breve documentario.
La Delegazione comunica che sta cercando di trovare il modo per far tornare la mostra, magari in una città della nostra provincia, verso la fine di novembre, sempre che si riesca a trovare uno spazio tra le numerose richieste che giungono da ogni parte d’Italia.
Foto di Salvatore La Placa

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy