Delia. Ultimati e collaudati i lavori della chiesa madre Santa Maria di Loreto - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Delia. Ultimati e collaudati i lavori della chiesa madre Santa Maria di Loreto

Condividi questo articolo.

Si è concluso l’iter dei lavori di recupero architettonico e ristrutturazione della chiesa Madre “S. Maria di Loreto”, partiti ad agosto dell’anno scorso.
Giovedì 22 agosto 2019 è stato depositato il certificato di regolare esecuzione dei lavori, sottoscritto dal Rup, arch. Calogero La Verde, dal direttore dei lavori ing. Domenico Fiorentini e dal geom. Alessandro Vito, presidente dell’impresa appaltatrice Itria Società Cooperativa a r.l.,
I lavori sono stati ufficialmente completati il 28 giugno di quest’anno ma si sono dovuti attendere tempi amministrativi più lunghi per via dell’approvazione da parte della Regione, con Drs n. 2016 del 9 agosto 2019, della perizia di variante presentata dal Comune.
<<Sono felice di potere annunciare la conclusione dei lavori – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri. Si tratta di un risultato di notevole importanza culturale, sociale e storica. Lo dico con un certo orgoglio ed emozione. Grazie alla solerzia e all’impegno dell’amministrazione è stato possibile intercettare i finanziamenti per il Patto per il Sud che hanno consentito di far tornare la chiesa Madre a risplendere di nuova luce. L’obiettivo raggiunto non solo ha riqualificato sotto il profilo architettonico l’edificio ma ha anche fatto rivivere il centro storico, la piazza Madrice, luogo di eventi, musicali e teatrali, spazio sociale e culturale, cuore attivo e identitario del paese>>.
L’immobile è stato ora riconsegnato ai legittimi proprietari: la Curia vescovile di Caltanissetta e l’arciprete don Carmelo Carvello.
<<Appresa la notizia della conclusione dell’iter dei lavori – ha detto da parte sua l’arciprete don Carmelo Carvello – mi sono felicitato con il sindaco Bancheri. Purtroppo l’accesso alla chiesa non è attualmente consentito perché sono in corso dei lavori di rifacimento dell’impianto elettrico e dei corpi illuminanti che – tiene a precisare l’arciprete di Delia- nulla hanno che fare con il finanziamento dei lavori di recupero della chiesa già terminati>>.
Don Carmelo Carvello ha poi colto l’occasione <<per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito e stanno contribuendo con donazioni varie per raggiungere la cifra necessaria a sostenere l’ultimazione dell’impianto elettrico della chiesa Madre, ed anche il sindaco Gianfilippo Bancheri, l’amministrazione e gli uffici comunali per la disponibilità, l’impegno e la professionalità offerti per il completamento di un’opera tanto attesa dai fedeli e dall’intera comunità deliana.
<<Per quanto riguarda l’inaugurazione ufficiale della chiesa Madre – ha detto infine don Carmelo – sarà mia cura comunicarlo anzitempo

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy