Coronavirus, documento unitario di sindaci e Asp. C’è l’obbligo di comunicare gli arrivi dai luoghi del focolaio - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Coronavirus, documento unitario di sindaci e Asp. C’è l’obbligo di comunicare gli arrivi dai luoghi del focolaio

Condividi questo articolo.

L’Asp di Caltanissetta, dopo un costruttivo confronto e in accordo con la Conferenza dei sindaci riunitasi mercoledì 26 febbraio al fine di dare indicazioni certe alla cittadinanza emana, in ottemperanza alle disposizioni nazionali e regionali, le seguenti indicazioni contenute nella presente e meglio sintetizzate nell’allegato decalogo. Si specifica che la presente è suscettibile di aggiornamento secondo eventuali nuove disposizioni da parte delle autorità sanitarie nazionali e regionali.

Si comunica che tutti gli individui che sono transitati e hanno sostato dal 1° febbraio 2020 nei comuni di Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini nella regione Lombardia, di Vò nella Regione Veneto, come previsto dall’art. 1 del Dpcn 23 febbraio 2020, hanno l’obbligo di “comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio, ai fini dell’adozione, da parte dell’autorità sanitaria competente, di ogni misura necessaria, ivi compresa la permanenza fiduciaria con sorveglianza attiva”;

Tutti i cittadini che comunque rientrano in Sicilia provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna e che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni, sono invitati a comunicare la propria presenza nel territorio della regione siciliana con indicazione del domicilio al proprio medico di medicina generale ovvero, in mancanza, al Servizio igiene e sanità pubblica del Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale territorialmente competente al fine di permettere l’esercizio dei poteri di sorveglianza.

In particolare, i cittadini sono invitati a evitare gli accessi ai Pronto soccorso per sintomatologie influenzali.

I cittadini dovranno prioritariamente rivolgersi ai medici di Medicina generale o ai pediatri di libera scelta. È possibile, per casi particolari, contattare i numeri 112 e 118. L’accesso così realizzato consentirà un triage telefonico specifico, utile all’identificazione del caso e a ricevere ogni indicazione necessaria sulle procedure comportamentali da seguire. Per le informazioni di carattere generale relative al coronavirus, i cittadini potranno contattare telefonicamente il numero unico 1500.

Si consiglia, infine, di attenersi solamente alle comunicazioni ufficiali dell’Asp di Caltanissetta e dei sindaci competenti per territorio.

Si confida in una fattiva collaborazione
Il presidente della Conferenza dei sindaci – Roberto Gambino
Il direttore generale dell’Asp – Alessandro Caltagirone

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy