Concorso “Racconta il Venerdì santo a Licata”, sabato 7 aprile la premiazione – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti

Concorso “Racconta il Venerdì santo a Licata”, sabato 7 aprile la premiazione

Se ti e' piaciuto questo articolo, condividilo.

Saranno resi noti sabato mattina 7 aprile 2018 alle 10 i nomi dei vincitori del III concorso “Racconta il Venerdì santo a Licata” organizzato dalla confraternita di San Girolamo della Misericordia di Licata. I numeri parlano chiaro sul successo di un’iniziativa voluta dal governatore Angelo Gambino e dal Consiglio di Amministrazione. Sono 102 gli alunni delle seconde medie di tutti gli istituti di Licata che hanno partecipato. Oltre 200 hanno visitato la chiesetta di San Girolamo, nel quartiere Marina, accompagnati da 13 docenti. Belli e ricchi di creatività gli elaborati dei singoli studenti o di gruppi selezionati dalle scuole e consegnati alla giuria del concorso composta dal governatore, confratello Angelo Gambino, dal vice governatore, confratello Angelo Maria Licata, dal segretario, confratello Adriano Ruvio, dal consigliere di amministrazione, confratello Giuseppe Pintacorona, dal delegato alla comunicazione, confratello Francesco Pira e dal confratello Angelo Bonfiglio.

“Il successo dell’iniziativa – ha commentato il governatore Angelo Gambino – è la testimonianza di un cammino tra fede e tradizione che abbiamo voluto fare con le ragazze e i ragazzi della nostra città”.

A tenere i rapporti con i tre Istituti licatesi “Francesco Giorgio” , “Guglielmo Marconi” e “Giacomo Leopardi” il vice governatore, Angelo Maria Licata e il delegato alla comunicazione che hanno collaborato con i dirigenti scolastici Francesco Catalano, Maurilio Lombardo e Maurizio Buccoleri e con i docenti Fiorella Silvestri, Laura Comparato, Tiziana Alesci, Caterina Mannino, Vincenza Amato, Anna Cacciatore, Angela Oliveri, Vittoria Rizzo, Carmen Gallè, Angela Cosentino, Michelangelo Monreale, e Francesco Cappadonna.

Come ha ribadito il governatore della confraternita, Angelo Gambino “il concorso intende stimolare negli alunni la riflessione sulla storia di una delle più importanti celebrazioni del Venerdì santo in Sicilia, a cura dal 1578 della confraternita di San Girolamo della Misericordia, offrendo ai concorrenti massima possibilità di espressione”.

Gli alunni hanno preparato disegni, racconti, poesie, power point, video per narrare con il massimo della creatività le celebrazioni del Venerdì santo. La cerimonia di premiazione si svolgerà presso la chiesa di San Girolamo. Saranno resi i noti i vincitori dei premi decisi dalla giuria. Questi i riconoscimenti previsti:

Primo premio: 250 € da spendere in buono-libri e/o materiale didattico; secondo premio: 200 € da spendere in buono-libri e/o materiale didattico;  terzo premio: 150 € da spendere in buono-libri e/o materiale didattico.

Tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.

Se ti e' piaciuto questo articolo, condividilo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *