Centro per migranti di Pian del Lago, nuovo rinvio sul futuro dei lavoratori, Russo Introito (Cisl): “Si cerca di creare confusione, subito un tavolo in Prefettura” - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Centro per migranti di Pian del Lago, nuovo rinvio sul futuro dei lavoratori, Russo Introito (Cisl): “Si cerca di creare confusione, subito un tavolo in Prefettura”

Condividi questo articolo.

Stamattina nuovo nulla di fatto durante un incontro svolto all’Assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche sociali: la “San Filippo Neri” prende tempo

 

Futuro dei lavoratori del centro per migranti di Pian del Lago: a rischio l’accordo sull’assunzione di tutto il personale in servizio, i sindacati chiedono la convocazione di un tavolo prefettizio urgente.
La richiesta è stata avanzata oggi da Fp Cgil, Fp Cisl, Uil Fpl, UilTemp, Flaica Club, Snalv Confsal al termine di un incontro svoltosi all’Assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche sociali e del lavoro, durante il quale non si è presentata la società “San Filippo Neri”, che ha chiesto almeno 12 giorni per ogni possibile confronto sulle procedure di organizzazione del personale da impiegare nel nuovo appalto. Un rinvio, per i sindacati, che non può essere accettato.

“Abbiamo chiesto il rinvio del tavolo di trattativa in Prefettura – spiega il segretario generale della Cisl Fp delle province di Agrigento, Caltanissetta ed Enna Floriana Russo Introito – a garanzia di tutti i lavoratori che ad oggi operano nel centro. La trattativa non può chiudersi prima che tutti i dipendenti siano correttamente collocati garantendo loro un posto di lavoro dignitoso nel rispetto delle unità lavorative che l’appalto prevede sia per il Cara che per il Cpr. Nonostante ‘Essequadro’, infatti, si sia aggiudicata, assieme ad altre aziende, l’appalto in ambedue i centri – continua Russo Introito – vogliamo che la gestione del personale venga considerata separatamente e che non si faccia un unico calderone. Questo per evitare che si possa cercare di creare confusione per ottenere la contrazione delle ore lavorate. Assicurare le unità previste dalla norma – conclude Russo Introito – garantisce la sicurezza oltre che l’affidabilità del Centro, mentre assicurare le tutele normative e contrattuali per tutti i lavoratori ha, invece, ripercussioni dirette sulla tenuta sociale di una città agli ultimi posti in Italia per offerte di lavoro”.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy