Caltanissetta. Spiegata ai bambini l’importanza della differenziata grazie a un progetto di educazione ambientale – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta. Spiegata ai bambini l’importanza della differenziata grazie a un progetto di educazione ambientale

Condividi questo articolo.

Rispetto dell’ambiente e recupero dei rifiuti per un nuovo utilizzo. Sono questi gli obiettivi del concorso “Adesso tocca a te, tu fai la differenza” promosso dalla società consortile CL Ambiente e rivolto alle scuole primarie di Caltanissetta. A questo è abbinato anche un concorso fotografico “Adesso tocca a te! Scatta la differenza”. Il progetto di educazione ambientale che ha coinvolto tutte le scuole elementari del capoluogo punta al corretto svolgimento della raccolta differenziata e del riciclo dei rifiuti, carta e plastica, che i bambini trovano in casa.

Ad aggiudicarsi il premio – consistente in un buono da 700 euro spendibile nell’acquisto di apparecchiature informatiche – è stata la classe 3’ B della scuola elementare “Leonardo Sciascia” di Caltanissetta, che insieme agli alunni della 4’ C hanno partecipato ad una visita guidata presso il Centro Comunale di Raccolta di Caltanissetta sito in c.da Cammarella e all’impianto Sicula Ciclat di San Cataldo,  la piattaforma dove vengono conferite le frazioni di carta, cartone, plastica e vetro. Grande è stata la partecipazione delle due classi vincitrici: la maggiore pesata di frazione differenziata è stata fatta dagli alunni della 3’ B che ha raccolto 80 kg di carta e 40 di plastica, mentre l’altra classe ha conferito 30 kg di carta e 30 kg di plastica.

Durante il tour, Rosario La Paglia, impiegato della CL Ambiente e Giovanna Paradiso dell’agenzia di comunicazione ambientale Achab Group, hanno spiegato ai bambini le fasi di conferimento nel Ccr da parte dei cittadini che possono beneficiare dello sgravio del 40 per cento sulla bolletta Tari. Questo consente di ridurre il volume dei rifiuti che vanno in discarica, inquinando di meno. Ad accompagnare gli alunni le insegnanti Graziella Vancheri, Maria Lamonica, Giovanna Di Marco e Maria Antonietta Curtopelle.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy