Caltanissetta, ordinanza del sindaco: negozi chiusi alle 14 esclusi alimentari e farmacie - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta, ordinanza del sindaco: negozi chiusi alle 14 esclusi alimentari e farmacie

Condividi questo articolo.

Il sindaco di Caltanissetta ha emanato un’ordinanza che impone a tutti gli esercizi commerciali ad eccezione di alimentari, supermercati e farmacie la chiusura dei locali entro le ore 14. Un stretta resa necessaria dall’aumento di contagi da coronavirus, più che raddoppiati a Caltanissetta nelle ultime ore.
Nella mattinata di venerdì alcune pattuglie della Polizia municipale sono state in giro per le attività commerciali (quelle autorizzate a rimanere aperte dal Dpcm dell’11 marzo come ferramenta, tabaccai, negozi di igiene per la casa) informando i gestori delle nuove disposizioni.

Sono restrizioni che riguardano tutti gli esercizi commerciali ancora aperti ad esclusione di generi alimentari, supermercati  e farmacie. Tutti quelli non ricompresi in queste categorie chiuderanno alle 14. Dopo quell’orario non si potranno comprare neppure le sigarette”, taglia corto Roberto Gambino.
I sindaci dei Comuni della provincia sono impegnati insieme all’Asp in vere e proprie attività d’investigazione per risalire a tutti i contatti delle persone positive da mettere in quarantena e per individuare il domicilio. Nella giornata di ieri il Comune è riuscito a individuare il domicilio di un cittadino da mettere in quarantena che non si riusciva a trovare.

Non si nasconde la preoccupazione per il fatto che alcuni dei contagi siano avvenuti nell’ambito di attività aperte al pubblico. “Se i cittadini ci avessero ascoltato subito riuscivamo a contenere questa situazione. Purtroppo i primi giorni c’erano ancora i locali aperti, persone che facevano l’aperitivo. Abbiamo accertato che uno dei contagi è avvenuto durante una festa e questo è un problema”.

“Dal momento del primo caso positivo mi sono auto isolato – rivela il sindaco Gambino -. Non vedo le mie figlie e la mia compagna perchè vedendo molte persone io stesso potrei diventare un veicolo. Ho messo in sicurezza la Giunta. Ci riuniamo in remoto, io in sala biblioteca al Comune e gli assessori collegati da casa. Dev’essere così proprio per evitare di propagare il virus. Quello che devono fare i cittadini è restare a casa. Ci sono persone che vanno al supermercato tre volte al giorno poi escono per le sigarette e poi comprare il pane. Devo dire che sono imbecilli. Sono parole forti che vanno usate. Se uno vuole mettere a repentaglio la sua vita è libero di farlo ma qui si tratta di mettere a repentaglio la vita di tutti gli altri e non possiamo permetterlo”. (di Alberto Sardo – radiocl1.it)

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Un pensiero riguardo “Caltanissetta, ordinanza del sindaco: negozi chiusi alle 14 esclusi alimentari e farmacie

  • 22 Marzo 2020 in 8:11
    Permalink

    vorrei ricordare al primo cittadino che nei pressi della mia abitazione non ho visto da MESI la pulizia delle strade!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy