Caltanissetta, memorial Nuccia Grosso: dalla penna alla toga. Cambio di rotta per il premio - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta, memorial Nuccia Grosso: dalla penna alla toga. Cambio di rotta per il premio

Condividi questo articolo.

Da giornalisti ad avvocati. Cambiano le regole per l’ottava edizione del premio alla cultura memorial Nuccia Grosso che si svolgerà il 15 febbraio 2020 al teatro Regina Margherita di Caltanissetta.
Gli studenti degli istituti di scuola superiore coinvolti dovranno creare un collegio di avvocati per rappresentare “l’accusa” o la “difesa” di personaggi della storia (anche contemporanea) e della letteratura.
Saranno Giuseppe Garibaldi, Antigone e Mark Zuckerberg ad andare “sotto processo”.
E saranno gli alunni del liceo classico “Settimo”, del liceo scientifico “Volta”, del Liceo scienze sociali “Manzoni”, dell’istituto tecnico economico e tecnologico “Rapisardi – Da Vinci”, del liceo classico paritario “Mignosi” e dell’ istituto professionale per i Servizi, l’industria e l’artigianato “Galilei” a fare da avvocati.

Gli studenti saranno affiancati da un avvocato facente parte dell’Aiga (Associazione giovani avvocati sezione di Caltanissetta), che ha dato il patrocinio al concorso. In questo modo ogni istituto avrà un avvocato di supporto per studiare le strategie difensive o accusatorie.
Il memorial ha ottenuto anche il patrocinio dell’Ordine degli avvocati di Caltanissetta.

Per quel che riguarda “la corte”, hanno dato la loro adesione il giudice Giambattista Tona, il presidente della camera penale Sergio Iacona, il direttore della scuola forense Renata Accardi e gli avvocati penalisti Annalisa Petitto e Boris Pastorello.

Dichiara l’ideatore Tony Maganuco, figlio della giornalista scomparsa: “Un’idea studiata e condivisa con l’assessore alla cultura Marcella Natale e col commissario della camera di commercio Giovanna Candura. Ho anche fatto richiesta al presidente del consiglio comunale Giovanni Magrì, per svolgere i processi nell’aula consiliare. Per gli studenti sarà un viaggio che porta nel mondo della giustizia, dei processi e di come si deve preparare una causa. Magari scoprendo che l’avvocato potrebbe essere il loro futuro mestiere.
I processi si svolgeranno sabato 26 gennaio, sabato 1 e 8 febbraio. Il galà si celebrerà sabato 15 febbraio al teatro Margherita di Caltanissetta, dove si premieranno : La migliore arringa difensiva o accusatoria ( terzo, secondo, primo) a cui andranno premi per un ammontare di mille euro. Per il galà si attribuiranno anche dei riconoscimenti per il libro dell’anno, la promozione del territorio e l’iniziativa dell’anno.”

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campagna di prevenzione Asp2: screening ginecologico (donna 25-64 anni), mammografico (donna 50-69 anni) e del colon retto (uomo-donna 50-69 anni).

Campagna informativa dell'Asp a pagamento

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy