Caltanissetta. In una nota i sindacati chiedono risposte per il futuro dei lavoratori della Camera di commercio – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta. In una nota i sindacati chiedono risposte per il futuro dei lavoratori della Camera di commercio

Condividi questo articolo.

Lo scorso 15 ottobre, si è tenuto l’incontro in prefettura in merito alla questione dei 41 lavoratori con contratto a tempo determinato in servizio presso la Camera di Commercio di Caltanissetta-Gela.

All’incontro presenziato da S.E. il Prefetto, hanno partecipato le Segreterie sindacali provinciali di Caltanissetta FP CGIL, UIL FP e UGL FNA, l’assessore alle Attività Produttive on. Girolamo Turano e il Segretario della Camera di Commercio dott. Guido Barcellona.

Le Segreterie sindacali provinciali FP CGIL, UIL FP e UGL FNA ad oggi non hanno ricevuto alcun riscontro in merito a quanto concordato nell’incontro avuto il 15 ottobre.

Preme ricordare, che l’Ente Camerale avrebbe dovuto fornire all’Assessore delle attività produttive, un elenco del personale con contratto a tempo determinato tuttora operante nelle tre Camere di Commercio di Caltanissetta, Agrigento e Trapani, di contro  l’Assessore  si era assunto l’impegno di sollecitare, in sede ministeriale, l’inserimento nella pianta organica prevista nel Decreto di riordino delle Camere di Commercio, dei 41 lavoratori di Caltanissetta e Gela, che ad oggi non risultano compresi nel suddetto prospetto allegato all’anzidetto Decreto Ministeriale,  riguardante l’Ente camerale nisseno.

Inoltre, l’Assessore Turano, aveva altresì comunicato alle Organizzazioni sindacali presenti al tavolo, che avrebbe consultato il Dipartimento regionale del lavoro al fine di avviare soluzioni alternative, poste a garantire serenità e certezza occupazionale ai suddetti lavoratori interessati, circostanza che inevitabilmente verrebbe compromessa, qualora venisse meno il rispetto della data di scadenza normativa relativa all’avvio della procedura di stabilizzazione prevista per il prossimo 31 dicembre.

Tutto ciò, preoccupa ancora i lavoratori e le loro Rappresentanze sindacali, poiché è ormai prossima la data di scadenza dei termini ed a tal uopo è già stata inoltrata al Prefetto di Caltanissetta, all’assessore regionale Turano ed alla Dirigenza della CCIAA di Caltanissetta, una nota di richiesta di riscontro in merito a quanto concordato nella riunione prefettizia.

Con il perdurare dell’ingiustificata inerzia, non si esclude la riattivazione dello stato di agitazione finalizzato allo sciopero, già sospeso al solo fine di acquisire le notizie relative all’impegno assunto dall’Assessore Turano nella sede di incontro sindacale.

 

Caltanissetta, 24 ottobre 2018.

 

F.to Segr. Prov.le FP CGIL.                 F.to  Segr.Prov.le UIL FPL              F.to Segr.Prov.le UGL FNA

             Rosanna Moncada                              Massimìliano  Centorbi                         Salvatore Lauria

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy