Caltanissetta. Il censimento della popolazione diventa annuale – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta. Il censimento della popolazione diventa annuale

Condividi questo articolo.

Da ottobre parte il nuovo censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che da decennale
diventa annuale. Un cambiamento che fornirà informazioni utili per le istituzioni, per le politiche economiche e
sociali, per sapere leggere e valutare in modo tempestivo l’evoluzione del nostro Paese e saper guardare al
futuro. Il nuovo censimento, infatti, produrrà annualmente i dati di base per comprendere e intervenire più
efficacemente sulla soddisfazione dei bisogni degli individui e delle famiglie nelle diverse fasi della vita e per
programmare e gestire i servizi sul territorio.
Cambia il censimento e di conseguenza si evolvono l’organizzazione, il questionario, gli attori sul territorio, la rete
di rilevazione e la campagna di comunicazione. Innanzitutto sarà basato sia su fonti amministrative che su
rilevazioni campionarie e sfrutterà i dati disponibili in modo più efficace. Aumenteranno e miglioreranno le
tempistiche del rilascio dei dati, con un sostanziale taglio dei costi della rilevazione per l’amministrazione
pubblica. Il censimento annuale, inoltre, non utilizzerà più questionari cartacei: la rilevazione si svolgerà in parte
direttamente sul web e in parte e sarà affidata ad un rilevatore con tablet fornito da Istat.
I numeri del Censimento
Il nuovo Censimento permanente della popolazione interesserà ogni anno un campione di circa un milione e 400
mila famiglie, per un totale di 3,5 milioni di persone residenti in 2.852 comuni italiani. Solo in una parte dei
comuni (1.143) parteciperanno ogni anno alle operazioni censuarie. La restante parte del comuni sarà chiamata a
partecipare invece una volta nell’arco di quattro anni In questo modo, entro il 2021, tutti i comuni
parteciperanno, almeno una volta, alle rilevazioni censuarie. I dati ottenuti saranno di tipo censuario, quindi
riferiti all’intera popolazione italiana: un risultato raggiungibile solo grazie all’integrazione statistica tra le
rilevazioni campionarie e i dati di altre fonti amministrative.
«Il censimento annuale rappresenta una sfida per l’Istat che intendiamo vincere grazie alla qualità del nostro
personale » afferma il Presidente facente funzioni Maurizio Franzini «L’obiettivo di questo nuovo impianto è quello
di fornire in tempi rapidissimi una mappa sempre aggiornata dell’evoluzione che vive la società italiana. Per
raggiungere questo traguardo sarà fondamentale una collaborazione a tutti i livelli dei vari attori – istituzionali e
non – coinvolti nel processo di rilevazione dei dati. L’Istat è pronto a fare la sua parte».
Le domande del Censimento
I dati del censimento restituiscono informazioni sugli individui (genere, età, luogo di nascita, cittadinanza,
formazione, titolo di studio, condizione professionale, tipo di lavoro svolto, mobilità) collegandole con quelle
familiari (ad esempio numero di componenti, le loro caratteristiche e quelle dell’abitazione in cui vivono) e con
quelle relative al territorio (luogo di residenza): dal benessere dei singoli cittadini e delle famiglie dipende il
benessere sociale.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy