Caltanissetta città cardio protetta. Siglato il protocollo, tutte le farmacie dotate di defibrillatori – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta città cardio protetta. Siglato il protocollo, tutte le farmacie dotate di defibrillatori

Se ti è piaciuto questo articolo, valutalo.

Condividi questo articolo.

E’ stato siglato mercoledì mattina il protocollo d’intesa tra Comune di Caltanissetta, Federfarma, Asp2 e associazione “Segui il tuo cuore” onlus per la realizzazione del progetto Caltanissetta città cardio protetta. L’accordo prevede la collocazione di defibrillatori semiautomatici in tutte le farmacie del capoluogo, la formazione del personale per l’utilizzo dell’attrezzatura ed una campagna informativa sui temi della prevenzione del rischio di morte improvvisa cardiaca.

A siglare il protocollo sono stati il sindaco, Giovanni Ruvolo, la vicepresidente di Federfarma Caltanissetta, Barbara Iraci Cappuccinello, la commissaria dell’Asp2, Mariagrazia Furnari e la presidente della Onlus “Segui il tuo cuore”, Cristel Meli.

Tutte le farmacie saranno dotate di defibrillatori semiautomatici, consolidando il ruolo delle croci verdi quali presidi sanitari sul territorio. Sono 16 i defibrillatori che verranno collocati nelle farmacie del capoluogo, incaricate di verificarne costantemente il funzionamento. Il personale delle farmacie sarà formato all’utilizzo dei defibrillatori dal personale della centrale operativa del 118 dell’Asp2, così come prevede la normativa vigente. Il Comune, oltre a fornire sette defibrillatori, garantirà l’installazione e la manutenzione di tutte le apparecchiature e si impegna a connettere il progetto con le altre iniziative sviluppate nelle scuole e negli impianti sportivi. L’Asp di Caltanissetta, che fornisce sette defibrillatori, s’impegna a coordinare la programmazione ed il monitoraggio del progetto, l’attività di sensibilizzazione e la formazione al corretto impiego dei defibrillatori per il personale addetto. Federfarma mette a disposizione due defibrillatori, parteciperà con i propri referenti agli incontri di coordinamento e metterà a disposizione il personale da formare all’utilizzo dei defibrillatori al quale sarà poi affidata la responsabilità dell’uso delle apparecchiature. L’associazione “Segui il tuo cuore” favorirà momenti di formazione congiunta per operatori, docenti e volontari, promuovendo possibili collaborazioni con altre progettazioni ed altri enti.

Realizzare il progetto “Caltanissetta città cardio protetta” attraverso le Farmacie consente di allocare i defibrillatori in luoghi conosciuti dai cittadini quali presidi del servizio sanitario. Ciò facilita un tempestivo intervento nei casi di arresto cardiaco. Ogni anno in Italia muoiono circa 60mila persone in conseguenza di un arresto cardiaco e le possibilità di salvezza, oltreché di prevenire conseguenze neurologiche permanenti, dipendono dalla rapidità e dall’efficacia delle procedure di soccorso. La normativa consente l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico in sede extraospedaliera anche al personale sanitario non medico nonché al personale non sanitario che abbia ricevuto una formazione specifica nelle attività di rianimazione cardio-polmonare. L’autorizzazione all’uso del defibrillatore in sede extraospedaliera è demandata alle aziende sanitarie provinciali.

Nel Comune di Caltanissetta sono già presenti i defibrillatori in tutte le scuole di competenza dell’ente ed in tutti gli impianti sportivi.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy